Anteprime Giochi PC & Console

The Last Breath – Voci da Kickstarter

Tempo di lettura: 3 minuti

Bentornati nella nostra rubrica Voci da Kickstarter, il cui scopo è accompagnarvi nella scoperta di videogiochi indie che si affidano alla famosa piattaforma di crowdfunding.

Oggi vi presentiamo The Last Breath, un survival horror in terza persona sviluppato da Moebius Studios LLC.

I misteri di Asphar Town

Le vicende del titolo sono ambientate ad Asphar Town, un villaggio di pescatori posizionato sulle sponde dell’omonimo lago. Il paese non è mai stato teatro di scandali o crimini, ma tra i suoi moli si celano misteri di cui gli abitanti preferiscono non parlare. L’ultimo tra questi è la scomparsa di alcune donne su cui la polizia indaga senza troppo impegno, motivo per la quale la stampa locale pensa che le indagini nascondano qualcosa.

In questa cornice il giocatore sarà chiamato a impersonare Helen, una donna che a causa di un terribile incidente ha perso parte dei suoi ricordi. La donna, da poco trasferitosi in paese, inizierà ad avere strani sogni e visioni. Grazie ad uno specialista in ipnosi, scaverà nel suo subconscio alla scoperta di cosa la tormenti, un qualcosa che è forse collegato alla donne scomparse.

Un survival horror privo al 98,9% da jumpscares!

The Last Breath è definito dagli sviluppatori come un survival horror con elementi thriller. La vera caratteristica del gioco è l’ossessione per il realismo, tanto che lo sviluppo è ampiamente focalizzato sui dettagli ambientali e sul character design. Punto forte di questo lavoro è la verosimiglianza delle movenze e delle espressioni dei personaggi.

Il prodotto vuole inoltre raccontare una storia ricca di suspense e dettagli horror, non una banale e noiosa trama che utilizza jumpscares per catturare l’attenzione del giocatore.

L’intero sistema di gioco sarà basato sull’esplorazione degli ambienti dove il giocatore dovrà risolvere enigmi e collezionare indizi per poter proseguire nella storia.

La campagna Kickstarter

L’obiettivo dei Moebius Studios LLC per la campagna Kickstarter è di 65.000 dollari. Dai video e dalle immagini che possiamo vedere, il titolo sembra di ottima qualità ed è un peccato che non stia ricevendo la risonanza che gli spetta.

Gli sviluppatori hanno reso disponibili degli stretch goals in base alla somma che riusciranno a raggiungere. Purtroppo, a una settimana dalla fine della campagna, sono stati raccolti poco meno di 5.000 dollari. Una somma ben lontana dai 65.000 dollari del traguardo base.

Se The Last Breath ha suscitato il vostro interesse, potete acquistare una copia digitale del gioco (Steam o Epic Store) per soli 20 dollari tramite la pagina della campagna Kickstarter. La consegna è prevista per luglio 2020.

Affrettatevi, la campagna avrà termine il prossimo 9 luglio. Nell’attesa della fatidica data, auguriamo buona fortuna ai Moebius Studios LLC!

Aggiornamento del 09/07

Purtroppo la campagna di The Last Breath non è terminata con successo. Lo sviluppo non sarà fortunatamente abbandonato e sembra che – proprio grazie alla campagna Kickstarter – gli sviluppatori abbiano ricevuto proposte di finanziamento esterne.

Noi continueremo a seguire il progetto, restate quindi sintonizzati sulle nostre pagine! In bocca al lupo ai Moebius Studios LLC!

The Last Breath – Voci da Kickstarter ultima modifica: 2019-07-09T08:00:52+02:00 da Theezan

Rispondi