Nindies Recensioni Giochi PC & Console 1

L’anime Steins Gate arriva su Switch



Abbiamo provato Steins Gate Elite, parziale remake della visual novel omonima. E’ disponibile in versione PC (Steam), Playstation 4 e Nintendo Switch. Ci sarà piaciuto? Leggete la recensione per scoprirlo!



Godiamoci il trailer!

Steins Gate Elite unisce scienza e cuore



Steins Gate Elite ci porterà a ripercorrere il brillante anime omonimo a sua volta trasposizione della primissima visual novel uscita ormai svariati anni fa. Seguito di Chaos Head, è ambientato in una verosimile Akihabara del 2010 (un quartiere di Tokyo decisamente sui generis).



Rintaro Okabe – alias Okarin – alias Hooin Kyoma è un ragazzo appena diciottenne che frequenta l’università di Tokyo, si autodefinisce uno scienziato pazzo e passa le giornate nel “Laboratorio di Gadget Futuristici” assieme alla dolce Mayuri e al nerd “super hackaa” Daru. L’incontro con Kurisu cambierà totalmente la vita di Rintaro, portando a scoprire casualmente di poter alterare le linee del tempo. Bisognerà ripercorrere i propri passi per evitare l’irreparabile…


Una versione cambiata nella forma…



… ma non nella sostanza. Una delle migliori visual novel giunte in Europa, capace di regalare momenti unici e di coinvolgere emotivamente il videogiocatore. Tuttavia spesso ci si chiede in cosa consista questa tipologia di giochi; è presto detto, immaginate un JRPG, levate completamente il combattimento, aumentate i dialoghi del 900%, implementate un sistema di scelte capace di cambiare il corso della storia. Detto così potrebbe sembrare un film interattivo… Allora togliete anche le parti d’esplorazione, alla Detroit per capirci, e avrete finalmente idea di cosa sia una visual novel.




Audio giapponese e sottotitoli in inglese



Come se non bastasse la pletora di dialoghi che andrete a leggere sono interamente in lingua inglese, con audio – splendidamente sincronizzato – in giapponese. Se nonostante tutti questi inconvenienti voleste ancora avvicinarvi a Steins Gate Elite sappiate che è venduto alla “modica” cifra di 59,90 euro (fonte: Nintendo eShop europeo).



Davvero non capisco questo posizionamento in una fascia in cui dovremmo vedere un tripla A con anni di sviluppo alle spalle. Un peccato perché sono certo che – superati questi ostacoli – vi trovereste di fronte ad un prodotto eccezionale. La caratterizzazione dei personaggi, per quanto volutamente stereotipati, è eccelsa. Se avete visto l’anime sappiate che sviluppa solo uno dei numerosi finali previsti per Steins Gate.


Peccato davvero perché non lo giocherete



E vi perderete una perla del mercato giapponese delle visual novel. Assolutamente comprensibile visto il prezzo assurdo a cui è proposto, nonché la totale assenza della lingua italiana, fonte inesauribile di abbandoni prematuri di grandi giochi.

Una perla che non sarà capita

Steins Gate Elite è una delle pochissime visual novel arrivate in Europa e capace di regalarci vere emozioni e coinvolgimento. Prima o poi troverete il tempo e il modo di giocarlo e vi ricorderete delle nostre parole.

9
Steins Gate Elite:
9
L’anime Steins Gate arriva su Switch ultima modifica: 2019-02-26T15:00:28+02:00 da Sapphire

1 Comment

Rispondi