Recensioni Giochi PC & Console

Spyro Reignited Trilogy – La Recensione

Tempo di lettura: 4 minuti

Remastered delle celebri avventure del draghetto, Spyro Reignited Trilogy è disponibile dall’autunno 2018 per PS4 e Xbox One. Il 3 settembre scorso è stato rilasciato anche per PC – tramite Steam – e Nintendo Switch. Ringraziamo Activision per la chiave Steam che ci ha gentilmente fornito.

La recensione contiene degli spoiler sulla trama di gioco.

Spyro Reignited Trilogy: un moderno tuffo nel passato

Questa trilogia remastered racchiude tutte le avventure del piccolo draghetto viola comparse per la prima PlayStation. Tutti i titoli sono stati sviluppato da Insomniac Games e pubblicati da Sony Computer Entertainment.

Spyro the Dragon

E’ il lontano 1998 quando viene lanciato il primo capitolo della saga: Spyro the Dragon.

La pace regna nei Mondi dei Draghi, fino a che il malvagio Nasty Norc, infuriato per esser stato insultato in diretta TV , trasforma tutti i draghi in statue di cristallo. Spyro, grazie alle sue minute dimensioni, sfugge al sortilegio e attraverserà tutti i mondi per liberare gli 80 draghi cristallizzati e sconfiggere Nasty Norc.

Con più di 5 milioni di copie vendute e il plauso della critica per fantasia e vastità dei livelli 3D, il titolo rientra nella lista dei videogiochi per PlayStation più venduti di sempre.

Spyro 2: Gateway to Glimmer

A seguito del successo guadagnato l’anno prima, nel 1999 viene pubblicato il secondo capitolo: Spyro 2: Gateway to Glimmer.

Nel fantastico mondo di Avalar, il Professore, il felino Hunter e il fauno Elora stanno perfezionando un portale in grado di trasportarli nel tempo. Qualcosa va storto e dal portale vengono evocati il malvagio mago Ripto e i suoi scagnozzi, portando il terrore nel Reame. Grazie al portale, verrà evocato anche Spyro ad Avalar, di modo che possa riportare la pace sconfiggendo i malvagi.

Spyro: Year of the Dragon

Nel 2000 viene rilasciato il terzo capitolo della saga e l’ultimo sviluppato da Insomniac Games: Spyro: Year of the Dragon.

Nel mondo di Spyro si festeggia l’Anno del Drago, festività che ricorre ogni 12 anni e durante la quale vengono deposte le uova. Durante la notte l’apprendista strega Bianca, una coniglietta al servizio di una misteriosa Maga, ruba tutte e 150 le uova. Spyro è nuovamente costretto a risolvere la situazione e ritrovare le uova nascoste dalla Maga nei Mondi Dimenticati.

La Reignited Trilogy

Abbiamo provato ognuno dei titoli inclusi nella trilogia.

La grafica è sorprendentemente piacevole, i Toys for Bob hanno fatto un ottimo lavoro di remaking dell’universo di Spyro senza intaccarne lo spirito originale.

Anche le ambientazioni e i livelli sono stati ricreati fedelmente come quelli negli originali. Siamo infatti davanti a un totale rifacimento dei giochi originali, non a una semplice remastered.

Se al tempo avete giocato i titoli originali, non vi sarà difficile andare a colpo sicuro nel trovare la strada per la fine del livello.

Conclusioni

Grazie ai Toys for Bob la trilogia originale di Spyro ha preso nuovamente vita. Siamo davanti però a un remaking creato con un approccio “filologico” e sistematico verso le opere originali. Dovremo quindi fare i conti con un level design vecchio di vent’anni e una difficoltà che non regge il confronto con i titoli di oggi.

Activision ha in ogni caso pubblicato un prodotto che con la nostalgia riesce ad attirare i giocatori più anziani ma anche quelli più giovani grazie a un moderno restyling. Un’operazione commerciale già assodata con Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy.

Che stia testando il mercato per un eventuale rilancio dei due famosi brand?

Eccezionale restyling

Spyro Reignited Trilogy è un remaking creato con un approccio "filologico" e sistematico verso le opere originali, un fantastico lancio in veste moderna dello'universo di Spyro. Si porta però dietro tutto ciò che questo comporta: un level design vecchio di vent'anni e una difficoltà davvero bassa rispetto agli standard di oggi.

8.5
Spyro Reignited Trilogy:
8.5
Spyro Reignited Trilogy – La Recensione ultima modifica: 2019-09-07T11:00:18+02:00 da Theezan

Rispondi