L'editoriale dei Gamers Recensioni Giochi PC & Console

Un settembre di videogiochi giapponesi: editoriale

Quanti di voi condividono la passione dei videogiochi giapponesi e quella per gli anime/manga? Personalmente sono nato con il primo Dragon Ball, quello dell’edizione Deluxe con la copertina rossa (che per inciso era già la terza ristampa). Pensate che partii dalla serie di Freezer e poi non riuscii più a smettere (budget a parte). Alla lettura dei manga affiancavo le prime partite a Age of Empires e Warcraft II. Poi scoprii i primi videogiochi giapponesi ispirati dagli anime: mi ricordo i primi titoli 2D ispirati da Dragon Ball, con il mitico genio delle tartarughe e il cronista che parlavano rigorosamente giapponese.

Probabilmente in quel periodo giravano meno soldi a noi ragazzi, oppure non c’era un pubblico così variegato e soprattutto non erano così conosciuti i colossi di Namco Bandai. Poi però arrivò Pokemon e si diffuse pesantemente nei nostri Game Boy. Mi ricordo le ore perse a giocare rigorosamente in bianco e nero a Pokemon Rosso, nonché l’emulazione su PC della versione di Pokemon Giallo “Pikachu Edition”!

Ora i Pokémon imperversano nei nostri parchi, nelle chiese e su qualsiasi monumento. Peccato che invece di un gioco ci si sia trovati di fronte ad un Google maps buggato con la licenza di Pokemon.

La prossima incarnazione del brand Pokemon sarà per Nintendo Switch: prepariamo a far combattere i nostri compagni di avventure preferiti nel remake WiiU di Pokken Tournament DX in uscita il 22 settembre. Qui trovate l’annuncio derivante dal Pokemon Direct di giugno.

Pokemon Tournament DX
Ma quali videogiochi giapponesi ci si aspetta per il prossimo futuro? Quali giochi ispirati ai manga arriveranno nei prossimi mesi e su quale piattaforma? Ovviamente questo articolo non vuole essere una semplice lista perché sarebbe ben poco “Safari”!

One Piece Unlimited World Red Deluxe

Iniziamo subito dall’ultima reincarnazione di One Piece: l’avventura One Piece Unlimited World Red Deluxe arriverà su PlayStation 4 e PC il 25 agosto e a settembre su Nintendo Switch. Se seguite la serie saprete che Eiichiro Oda, l’autore giapponese aveva dichiarato il manga completo al 65% e di aver già pensato ad una netta fine. Intanto direi che potremmo recuperare uno dei film più belli ispirati a One Piece, originalmente chiamato One Piece Gold: il Film. 

One Piece Unlimited World

Gundam Versus

Altra saga di grandissimo successo è stata, e lo è ancora, quella di Gundam. Quanti di voi ricordano la serie Dinasty Warriors Gundam ? Se vi dico PlayStation 2 torno troppo indietro per le vostre memorie? Nulla di indimenticabile comunque.. siete perdonati. Intanto il brand Gundam ha ben deciso di tornare e lo farà con Gundam Versus sulla sempreverde PlayStation 4. Personalmente non so se lo giocherò. Sono in fase RPG / ADVENTURE e non ho voglia di menare tasti..

Gundam Versus Gameplay Screenshot

Fate Extella: The Umbral Star

Ma torniamo al genere che più apprezzo ultimamente: non di solo Namco Bandai vive il mondo anime/manga. Esiste un publisher di nome Marvelous Games che ha ben pensato di portarci a visitare il mondo di Fate nell’ultima incarnazione per PC e Nintendo Switch (nonché per PlayStation 4). Qui trovate la nostra prova di Fate Extella The Umbral Star. Il gioco è disponibile da fine luglio.

YS VIII: Lacrimosa of Dana

E poi c’è il filone dei JRPG e delle visual novel! Sicuramente il primo genere è più di ampio respiro e meno di nicchia delle visual novel. In particolare stiamo aspettando YS VIII: Lacrimosa of Dana in uscita il 15 settembre su Playstation 4, Vita e Steam. Sicuramente splendide le parti animate, forse un pò “retrò” le parti giocate, con una grafica che ricorda i fasti della precedente generazione. Speriamo che la trama bilanci questa pecca visiva con una narrazione all’altezza delle produzioni nipponiche.

Spesso queste produzioni vengono accompagnate dalla controparte animata (ad esempio delle serie “Tales Of” esistono gli anime e se non erro sono presenti sul canale free VVVVID). Nel caso di YS esiste solo un manga che ne racconta appunto la leggenda.

YS VIII gameplay

Utawarerumono: Mask Of Truth

Nell’ambito visual novel bisogna citare il secondo capitolo di Utawarerumono: Mask Of Truth , seguito dell’apprezzato Utawarerumono Mask Of Deception: pare che in Mask of Truth ci sia maggiore propensione ai combattimenti, al tema della guerra e meno chiacchiericcio. Poi è questione di gusti. Il genere delle visual novel è decisamente molto più diffuso in Giappone, con evidente apprezzamento del fan service. Mask Of Truth uscirà il 5 settembre su Playstation 4 e PS Vita.

Utawarerumono Logo

The Seven Deadly Sins Knights Of Britannia

Dulcis in fundo è stato annunciata con un bellissimo trailer la controparte videoludica di uno degli anime più apprezzati dell’ultimo anno: The Seven Deadly Sins, portato in Italia da Netflix e apprezzato per la storia originale e l’ottima caratterizzazione dei personaggi. Personalmente non vedo l’ora di ritrovare Meliodas e compagni nel Boar Hat (una taverna itinerante). Non abbiamo ancora notizie precise sul videogioco, tranne che uscirà per Playstation 4 nei primi mesi del 2018.

La nostra carrelata di videogiochi giapponesi finisce qui, ma vi consigliamo di iscrivervi alla nostra pagina Facebook per tutte le news italiane e di seguirci su Twitter per tutte le news inerenti giochi indie e in sviluppo.

Alla prossima.

Un settembre di videogiochi giapponesi: editoriale ultima modifica: 2017-08-15T10:00:56+02:00 da Sapphire

Rispondi