Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

Pilgrims – Un racconto illustrato

Tempo di lettura: 3 minuti

Recensione basata sulla versione Steam di Pilgrims. Copia gentilmente concessa da Amanita Design.

Che cos’è Pilgrims?

Dopo gli ottimi Samorost e Machinarium, i ragazzi della Amanita Design, tornano sulle avventure grafiche e questa volta ci propongono il particolare Pilgrims, un titolo a metà strada tra videogame e racconto illustrato.

In Pilgrims vestiamo i panni di un viaggiatore, che sfortunatamente, ha appena perso tutti i suoi soldi in una partita a carte. Al suo risveglio, la mattina seguente, dovrà esplorare il mondo di gioco, per saldare i suoi debiti, farsi degli amici (o dei nemici) e trovare un modo per proseguire il suo viaggio.

Questa volta è andata male, abbiamo perso tutto.

Pilgrims è sostanzialmente un’ avventura grafica “punta e clicca”. Il gameplay si basa sull’esplorazione delle aree della mappa, al fine di raccogliere oggetti vari, che finiranno nel nostro inventario in forma di carte da gioco. Tutti gli oggetti saranno sempre utilizzabili, lo scopo è capire come e con chi usarli.

I risultati delle interazioni saranno spesso molto divertenti, ma non mancheranno reazioni inaspettate e in alcuni casi, quasi macabre. Il gioco è comunque molto intelligente nel bilanciare il suo tono, senza mai risultare pesante o fuori luogo e riuscirà, più di una volta, a strapparci un sorriso.

pilgrims
Sarà una dura giornata…

Oltre ai vari oggetti, in determinate situazioni potremo anche stringere amicizie e quindi “raccogliere” altri personaggi. Ogni nuovo compagno che si unisce al viaggio, possiede una piccola trama personale e capacità (e debolezze) uniche.

Il gameplay è incredibilmente semplice, ma mai noioso, anche perchè la durata totale è sfortunatamente molto bassa e ci verrà quasi automatico concludere il gioco in una singola sessione. La ristretta longevità è l’unico vero neo di questo titolo, peccato.

pilgrims
La vecchietta è uno dei personaggi più tristi, ma fare le scelte giuste sistemerà le cose.

In un libro illustrato

Lo stile grafico di Pilgrims, è senza dubbio il punto di forza del gioco. Il mondo nel quale ci muoviamo è completamente disegnato a mano e prende ispirazione dal fantasy cecoslovacco. Tra i personaggi non mancheranno infatti demoni, streghe malvagie, draghi e principesse da salvare.

Anche le animazioni ricordano quelle dei libri illustrati, tutto sembra proprio fatto di carta e devo dire che l’effetto è molto piacevole. Anche le musiche sono piuttosto azzeccate e ci accompagneranno degnamente nel corso della nostra avventura.

pilgrims
Convincere il barcaiolo a tornare a navigare, sarà la missione principale della storia.

Un viaggio affascinante, ma troppo breve!

Pilgrims è un'avventura grafica piuttosto semplice e ben curata, che scorre veloce e si lascia giocare senza troppi sforzi. Come ogni lavoro di Amanita, saprà emozionarci e farci sorridere, ma la longevità, nonostante l'alta rigiocabilità, rimane comunque troppo bassa!

6.8
Pilgrims:
6.8
Pilgrims – Un racconto illustrato ultima modifica: 2020-03-22T21:00:23+01:00 da Bumbax

Rispondi