Anteprime Giochi PC & Console Giochi Indie

Mythgard – Provata la closed beta

Tempo di lettura: 4 minuti

Abbiamo provato in anteprima Mythgard, gioco di carte collezionabili free-to-play ispirato ai celebri Hearthstone e Magic: The Gathering. Prima creatura dei Rhino Games, il titolo si propone di rivoluzionare il genere dei CCG (Collectible Card Game). Dal 19 settembre sarà disponibile in early access tramite Steam, Google Play e App Store. Non è al momento disponibile la lingua italiana.

Ringraziamo il portale Terminals per averci gentilmente procurato una chiave per la closed beta.

Mythgard: Divinità e mitologia nel mondo contemporaneo

Mythgard presenta un’ambientazione originale, ben studiata e profonda: in una realtà alternativa molto simile alla nostra, divinità ed essere mitologici cercano di trovare il loro posto in un mondo dominato perlopiù dalla razza umana. Rhino Games dichiara apertamente si essersi ispirata a saghe come American Gods, Fables, Grimm, Harry Potter, True Blood per citare i più importanti.

Il gameplay

Il gameplay non si discosta molto da quello dei classici CCG: il gioco è suddiviso a turni e utilizzando mana potremo evocare magie e creature per attaccare l’avversario e ridurre i suoi punti vita a zero.

Mythgard

Il mana – al contrario degli altri CGG – viene guadagnato immolando una carta a turno. La carta sarà rimescolata nel mazzo ma ci farà guadagnare un cristallo del medesimo colore. Ad ogni turni i cristalli si ricaricheranno di mana rimpinguando la nostra riserva.

Mythgard

A nostra disposizione anche un power a scelta tra quelli sbloccati – molto simili alle abilità di classe di Heartstone – e un path, bonus specifici che si protrarranno per l’intera partita.

Per il resto le meccaniche sono quelle consuete dei CGG, con abilità proprie del gioco ma che sono riconducibili a quelle in uso a titoli di questo genere.

Modalità di gioco

Nonostante sia ancora una beta, Mythgard vanta una vasta scelta di modalità di gioco:

  • Story: è la campagna single player nella quale saremo trasportati nelle profondità del lore del gioco e conosceremo le varie fazioni, che caratterizzeranno le carte con il proprio colore. Al momento è disponibile il solo Chapter 1, per un totale di 15 missioni. Completando la campagna raggiungeremo il livello 6 con il nostro profilo e sbloccheremo tutte le altre modalità.
  • Melee: una partita 2 vs 2.
  • Ranked: affronteremo un’altro giocatore con un qualsiasi mazzo. Questa è la modalità competitiva nel quale guadagneremo punti per scalare la ladder stagionale.
  • Puzzle: saremo catapultati nel bel mezzo di uno scontro. Lo scopo sarà vincere la partita in un solo round utilizzando al meglio le carte a nostra disposizione.
  • Casual: semplice partita non classificata.
  • Brawl: partita dove testare i nostri mazzi contro l’IA.
  • Gauntlet: una serie 5 di scontri contro IA diverse utilizzando il medesimo mazzo. Potremo perdere al massimo due scontri, pena la sconfitta.
  • Arena: come la modalità precedente a differenza che gli avversari saranno altri giocatori e la serie da completare sarà di 9 scontri.
Mythgard

Il modello F2P

Il gioco è un F2P e ovviamente troviamo un sistema di microtransazioni al suo interno. Nello Store possiamo accedere ad offerte per l’acquisto di silver coins e mithril, spendibili per l’acquisto di pacchetti di carte, avatar, power e path.

Le carte collezionate potranno anche essere ridotte in “pozioni” (non abbiamo trovato all’interno del gioco il nome preciso dell’item), utilizzabili per la creazione di nuove carte di nostro gradimento. Un sistema molto vicino a quello che avviene in Hearthstone.

Mythgard

Per dovere di cronaca, le monete d’argento saranno ottenibili anche vincendo partite o raggiungendo particolari obiettivi. E’ comunque un modello già visto che non obbliga a spendere denaro ma che aiuta chi decide di farlo.

Mythgard

Corriamo quindi a scaricare Mythgard?

Mythgard si rivela un gioco ben sviluppato ed equilibrato con illustrazioni evocative di indubbia qualità e un’ambientazione particolarmente profonda e ben studiata. La domanda che ci poniamo è però se fosse necessario sviluppare un ulteriore CGG in un mercato ormai saturo di titoli. Il gioco al momento non introduce alcuna grande novità al genere rendendo piuttosto difficile per i Rhino Games riuscire a sottrarre giocatori a realtà assodate come Heartstone o Magic: The Gathering.

Il prodotto è comunque gratuito: dargli una possibilità non costa nulla. Sta a voi decidere quanto tempo dedicargli.

Mythgard – Provata la closed beta ultima modifica: 2019-09-18T18:15:56+02:00 da Theezan

Rispondi