Magic: MTG Arena

MTG Arena: Guida al mazzo Rakdos Knights

Tempo di lettura: 2 minuti

Continuiamo le nostre guide con Rakdos Knights, un mazzo abbastanza popolare in questo momento in Arena assieme a Gruul Adventure. Infatti, proprio in Bo1 fa risaltare la sua capacità di portare alla vittoria in pochi turni. Come per Gruul Adventure la star del mazzo è Embercleave, che cerchiamo di equipaggiare a Rotting Regisaur per avere una 8/7 doppio attacco e travolgere che già al turno 4 può chiudere la partita se lasciata senza risposte.

Il Mazzo

Rakdos Knights

Qui la lista per importare direttamente il mazzo in gioco:

4 Murderous Rider (ELD) 97
4 Blacklance Paragon (ELD) 79
4 Gutterbones (RNA) 76
9 Swamp (ANA) 63
4 Stormfist Crusader (ELD) 203
4 Fervent Champion (ELD) 124
5 Mountain (ANA) 64
4 Drill Bit (RNA) 73
4 Embercleave (ELD) 120
4 Knight of the Ebon Legion (M20) 105
4 Rotting Regisaur (M20) 111
4 Blood Crypt (RNA) 245
2 Castle Locthwain (ELD) 241
4 Tournament Grounds (ELD) 248

Punti di Forza

Sorpresa!

Il mazzo sfrutta Cavalieri dal basso costo in mana, come Fervent Champion o Knight of the Ebon Legion per una pressione iniziale ed aumentare il numero di creature sul campo, per facilitare l’entrata in campo di Embercleave. Per tutelarsi dalle strategie avversarie Rakdos Knights utilizza Murderous RiderBlacklance Paragon, mentre Drill Bit può essere usata dopo un attacco andato a segno al costo di un solo mana nero per scartare dalla mano dello sfidante le minacce in suo possesso. Le partite sono teoricamente brevi, ma se dovessero andar per le lunghe il mazzo ha comunque potenziale potendo pescare carte con Stormfist Crusader o Castle Locthwain, permettendoci di trovare nuove minacce per concludere la partita. Infine il mana non è tendenzialmente un problema, visto che per ottenere due mana rossi per Embercleave possiamo sfruttare Tournament Grounds, che può inoltre fornire un mana colorato appropriato per ogni nostro Cavaliere.

I problemi

In quanto nota, la strategia di questo mazzo è sensibile a mazzi counter, che con Quench o Unsummon possono difendersi da Embercleave con poco mana. Le creature sono inoltre la nostra unica fonte di danno, e sono particolarmente sensibili ai board wipe come Time Wipe o Kaya’s Wrath.

I costi e commento

6 su 7 son rare o rare mitiche

Il “difetto” di questo mazzo è sicuramente la grossa richiesta in wildcard rare (34 in questa lista), che può esser difficile da racimolare per neofiti o giocatori che sono appena tornati. Con questa lista mi sono trovato particolarmente bene, alcune modifiche possono essere Spawn of Mayhem od Oathsworn Knight. Vedremo presto quali carte di Theros modificheranno questa ottima lista!

MTG Arena: Guida al mazzo Rakdos Knights ultima modifica: 2020-01-13T18:00:00+01:00 da Erizel

Rispondi