Anteprime Giochi PC & Console

MotoGP 20: ecco le nuove features!4 min read

I ragazzi della sofware house italiana Milestone hanno finalmente rilasciato dettagli significativi su MotoGP 20. Il nuovo capitolo videoludico sul campionato motociclistico più amato di sempre sembra promettere bene, grazie alle numerose novità annunciate. Gli sviluppatori di ottimi titoli di guida (come MXGP PRO) hanno voluto dare più profondità al gioco, con nuove modalità ed innovazioni grafiche e tecniche.

Un enorme aiuto per gli autori del gioco è arrivato in particolare dalla community, che ha fornito feedback molto interessanti riguardo tutti gli aspetti dell’ultimo capitolo della serie.
Prima di vedere nel dettaglio di cosa stiamo parlando, ricordiamo che l’uscita di MotoGP 20 è prevista per il prossimo 23 aprile su PS4, Xbox One, PC, Google Stadia e Nintendo Switch.

Il ritorno della Carriera Manageriale!

Ebbene sì, cari nostalgici della serie. Dopo anni di assenza, in MotoGP 20 vedremo la reintroduzione della modalità indirizzata agli amanti della gestione: la Carriera Manageriale. Progettata per chi non ha paura di prendere decisioni, porterà i giocatori ad occuparsi di ogni singolo aspetto riguardante il team scelto.

Il gioco metterà a sua disposizione un Entourage di professionisti. Tra questi troviamo: Personal Manager, Chief Engineer e Data Analyst, che aiuteranno il giocatore negli ingaggi, nell’ottenimento dei dati in pista e nello sviluppo della moto. Un ritorno graditissimo, che amplierà sicuramente le possibilità di gioco.

Riguardo le altre modalità, non mancherà la classica Carriera con il nuovo circuito finlandese “Kymiring”. Inoltre, potremo apprezzare una Modalità Storica rinnovata, dove ripercorreremo i momenti più importanti della MotoGP, sbloccando piloti e moto che hanno scritto la storia di questo sport.

Gameplay sempre più realistico

Le novità più significative però riguardano il gameplay, reso più simile alla realtà grazie ad alcune implementazioni davvero interessanti.
In primo luogo, il giocatore avrà molte più possibilità di sviluppo e potenziamento della moto rispetto al passato. Questo vorrà dire doversi occupare di Aerodinamica, Elettronica, Potenza e consumi del motore e Telaio.

A tutto questo si aggiunge poi il lavoro da svolgere in pista. Ecco perché Milestone ha voluto rendere tutto molto più simulativo, introducendo una gestione più accurata della frenata, del Consumo Gomme e del Consumo Carburante. Le gomme, in particolare, dovranno essere gestite in maniera impeccabile, tenendo conto che potrà usurarsi sia al centro che ai lati, quindi non più come oggetto unico. Con la nuova AI Neuronale, la CPU gestirà ottimamente questi aspetti, così da aumentare il livello di sfida.

Inoltre, la fisica degli incidenti e dell’aerodinamica è stata rivisitata, cercando di renderla il più possibile simile alla realtà. MotoGP 20 vedrà l’introduzione di nuove inquadrature di gioco ed un respawn del giocatore rivisitato, per garantire un gameplay migliore. Dal punto di vista del framerate, PS4 Pro ed Xbox One X potranno godere dei 60 FPS.

Tutto sulla grafica di MotoGP 20

Ultima, ma non meno importante, la componente grafica. Gli sviluppatori hanno lavorato sul restyling dell’intero pacchetto. Tutti i Team Manager presenti nel gioco avranno il Face Scan, sono stati ridisegnati i box, rimodellati gli asfalti e migliorate le luci. Inoltre, è stato svolto un lavoro modellamento 3D sui piloti, che avranno le sembianze delle loro controparti reali anche nel fisico.

Infine, anche la componente degli Editor Grafici ha subito un miglioramento. Sono state infatti aggiunte nuove livree per personalizzare la moto del Custom Team e la tuta del proprio pilota.
Le premesse per un MotoGP 20 elettrizzante sembrano esserci tutte, speriamo quindi di non sbagliarci. Adesso non ci resta che attendere l’uscita per darvi il giudizio finale sul nuovo titolo di casa Milestone.

MotoGP 20: ecco le nuove features!4 min read ultima modifica: 2020-03-25T21:00:00+01:00 da Sigis

Rispondi