Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

MarZ: Tactical Base Defense – Recensione

Recensione di MarZ: Tactical Base Defense basata sulla versione Steam gentilmente fornitaci da Future Friends Games.

Zombie marziani!

Sviluppato da Doorfortyfour, MarZ: Tactical Base Defense è un tower defense classico che ci porta sul suolo marziano. Alle prese con la nostra prima missione esplorativa sul “pianeta rosso”, scopriremo ben presto che i russi ci hanno battuti sul tempo ma qualcosa è andato storto ed i poveri coloni sono stati trasformati in pericolosissimi zombie. Il nostro compito sarà scoprire cosa sia successo raccogliendo più informazioni possibili mentre tentiamo di resistere alle varie ondate di zombie marziani.

MarZ: Tactical Base Defense è, come abbiamo detto, il classico tower defense. Ondate continue di zombie e vari tipi di torri con cui difenderci. Sebbene il gioco di Doorfortyfour non stravolga il genere ed introduca solo qualche piccola novità, queste sono sufficienti a renderlo interessante e consigliato a tutti i fan dei tower defese.

In MarZ: Tactical Base Defense dovremo gestire tanto le torri che il nostro equipaggio

Ogni missione inizierà con il nostro Mars lander che atterrerà sulla mappa di turno. Per stabilire il perimetro difensivo avremo a disposizione un numero variabile di generatori. Questi, tuttavia, potranno ospitare solo un numero limitato di edifici, ragion per cui dovremo scegliere con cautela cosa costruire e dove farlo.

Inoltre, ogni edificio dovrà essere attivato inserendovi un membro dell’equipaggio (che potremo comunque muovere a nostro piacimento da edificio a edificio). Non dovremo quindi solo tenere sott’occhio le risorse ma anche gli astronauti a nostra disposizione (potremo chiamare rinforzi dalla stazione spaziale in cambio di risorse).

Portando a termine le missioni senza perdere uomini e/o strutture verremo premiati con dei perk da utilizzare nelle missioni successive: campi di forza per proteggere gli edifici, ritmo di estrazione dei minerali accelerato, rinforzi bonus, ecc. Per il resto ritroveremo le meccaniche tipiche di questi titoli.

Un tower defense divertente e bello da vedere

Degna di nota è la qualità grafica e l’inventiva con cui torrette ed unità sono state realizzate. Anche le mappe non sono male ma, trattandosi di Marte, tendono ad essere visivamente molto simili. Va detto comunque che questa somiglianza visiva non si fa sentire troppo ed il gioco riesce a scorrere fluido, missione dopo missione.

Sebbene dunque MarZ: Tactical Base Defense non segni una nuova era per i tower defense riesce senza dubbio ad elevarsi sopra la media fornendo una buona sfida allo stratega spaziale. Se, come il sottoscritto, adorate i tower defense, non potete farvi mancare MarZ: Tactical Base Defense.

"Pianeta rosso, bolscevico e traditor"

Sebbene MarZ: Tactical Base Defense non stravolga il genere dei tower defense è comunque un titolo molto divertente da giocare. Veloce, "tosto", con un'ottima grafica e un ottimo design, MarZ: Tactical Base Defense è consigliato a tutti coloro che sono constantemente alla ricerca nel "prossimo" tower defense con cui mettere alla prova le proprie abilità di stratega.

7
MarZ: Tactical Base Defense:
7
MarZ: Tactical Base Defense – Recensione ultima modifica: 2019-04-11T12:06:07+02:00 da Arka

Rispondi