Aspettando News Giochi PC & Console

Marvel’s Guardians of the Galaxy: le schede di Drax, Groot e Rocket5 minuti lettura

Marvel's Guardians of the Galaxy - Copertina

Continua la nostra road to Marvel’s Guardians of the Galaxy in questo articolo in cui, rifacendomi al lavoro del nostro Sigis con Marvel’s Avengers, vi espongo le schede di Drax il Distruttore, Groot e Rocket Raccoon, in modo tale da chiudere la mini-serie di articoli sui protagonisti del videogame cominciata nel precedente articolo.

Drax il Distruttore

La storia editoriale di questo amatissimo personaggio è totalmente differente da quella che abbiamo avuto modo di vedere nel Marvel Cinematic Universe (e i nostri amici lettori di fumetti possono confermare). Creato anche lui dalla geniale mente di Jim Starlin, Arthur Douglas, sì è questo il suo vero nome e sì è un terrestre, ha subito un cattivo rapporto con Thanos. Infatti, quest’ultimo prova a uccidere lui e la sua famiglia perché testimoni del suo passaggio sulla Terra. Fortunatamente la figlia riuscì a salvarsi, ma non si può dire lo stesso di Arthur, anche se il suo spirito venne raccolto da Kronos, un’entità cosmica.

È lui. Oggi… pagherà per la morte di mia moglie e di mia figlia

Avengers: Infinity War

Kronos trapiantò lo spirito dell’uomo all’interno di un corpo artificiale: nacque così Drax il Distruttore. L’obiettivo di Drax, neanche a dirlo, da quel momento in poi sarà quello di uccidere il Titano Pazzo e vendicarsi dell’apparente morte della figlia. Durante le fasi di Annihilation riesce a confrontarsi con Thanos e ad avere la meglio, strappandogli il cuore dal petto. Drax entra a far parte dei Guardiani della Galassia durante l’invasione degli alieni Phalanx allo spazio Kree, su invito di Star-Lord.

Drax nei fumetti

Poteri e abilità

I poteri di Drax derivano dall’energia cosmica contenuta nel suo corpo creato da Kronos. È invulnerabile alla maggior parte degli attacchi fisici. Può, inoltre, resistere nel vuoto dello spazio e può sopravvivere per molto tempo senza aria, cibo o acqua. Inoltre è particolarmente noto per la sua straordinaria forza che è stata incrementata dopo la sua seconda resurrezione. Dal ripristino della sua intelligenza, però, la sua forza sembra decresciuta ai livelli originari. Drax può volare e compiere viaggi interplanetari. Può inoltre imbrigliare la sua energia cosmica e proiettarla in scariche distruttive.

Marvel's Guardians of the Galaxy poster Drax

Groot

Se abbiamo conosciuto Groot come un grosso alberone bonaccione nel MCU, non si può dire lo stesso della sua prima apparizione nei fumetti. La Marvel si chiamava ancora Atlas quando il monarca del Pianeta X giunge sulla Terra per rapire gli umani. Il suo piano d’azione era quello di manipolare gli alberi e usarli come navi spaziali per portare gli umani schiavizzati sul suo pianeta. In questa storia l’alberone cattivone non fece una buona fine, visto che venne mangiato dalle termiti su consiglio di Leslie Evans, una rinomata scienziata del tempo.

Io sono Groot

Dopo una quarantina d’anni passati nel quasi completo anonimato, se vogliamo tralasciare qualche fugace apparizione, nel 2006 Groot viene rilanciato grazie ai, udite udite, Guardiani della Galassia. Durante la mini-serie Annihilation: Conquest, Groot si unisce a Star Lord, Rocket Raccoon e altri eroi per fermare Phalanx, intelligenza cibernetica collettiva posseduta da Ultron.

Groot nei fumetti

Poteri e abilità

Groot è in possesso di forza e resistenza proporzionali alla sua colossale struttura arborea. Inoltre, può aumentare di molto le sue notevoli dimensioni. Se viene distrutto può ricrescere completamente a partire da un suo frammento, come abbiamo visto nella sua storia cinematografica. Il nostro alberone preferito ha anche dimostrato la capacità di controllare gli alberi facendoli muovere e crescere a piacimento. È in grado di adattarsi alle situazioni modificando il suo corpo a piacimento e, stranamente, è immune al fuoco.

Marvel's Guardians of the Galaxy poster Groot

Rocket Raccoon

Il quinto membro che sarà presente in Marvel’s Guardians of the Galaxy è il nostro procione preferito: Rocket Raccoon. Questi era un guardiano del quadrante Keystone, un’area separata dal resto del cosmo dal Muro Galattico. Rocket capitanava la nave Rack n’ Ruin, Le sue origini sono legate al suo vecchio compagno Wal Russ, un tricheco, i quali provengono da Mezzomondo, sempre nel quadrante Keystone, una colonia per malati mentali abbandonata dove gli animali furono sottoposti a operazioni di manipolazione genetica da parte dei robot che governano il pianeta, conferendogli una intelligenza a livello umano in modo che possano occuparsi dei pazienti.

…Cos’è un procione?

Guardiani della Galassia vol. 1

Rocket fu scelto da Star-Lord come membro di un gruppo per combattere l’invasione dei Phalanx sul pianeta dei Kree. Il procione si rivelò essere un abile stratega militare, senza paura, leale e astuto. A giudicare da come è talvolta presentato, potrebbe essere affetto da un disturbo ossessivo compulsivo.

Rocket nei fumetti

Poteri e abilità

Rocket Raccoon è un esperto di armi da fuoco, è considerato uno dei migliori dell’Universo Marvel. Ha una predilezione per le armi di grosso calibro. Possiede inoltre una sensibilità potenziata che gli consente di prendere sempre la decisione tattica e strategica migliore. Riesce, infine, a comprendere la lingua del suo amico Groot.

Marvel's Guardians of the Galaxy poster Rocket

Road to Marvel’s Guardians of the Galaxy

Se vi foste persi i passati articoli della nostra rubrica su Marvel’s Guardians of the Galaxy, potete trovare i precedenti articoli:

Marvel’s Guardians of the Galaxy: le schede di Drax, Groot e Rocket5 minuti lettura ultima modifica: 2021-08-23T16:00:00+02:00 da Fcfrank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *