News Giochi PC & Console

Il famoso anime diventa un picchiaduro

KILL LA KILL LOGO
Tempo di lettura: 1 minuto

Arc System Works, autore della famosa e apprezzatissima serie di picchiaduro BlazBlue, ha collaborato con PQUBE e Studio Trigger per portare un nuovo anime sulle nostre console: KILL la KILL – IF The Game.

KILL la KILL – IF si potrà provare a breve

KILL la KILL è divenuto famoso in Italia grazie alla versione – completamente doppiata – distribuita da Netflix. La prima stagione dell’anime definito l’erede spirituale del fu “Gurren Lagann – Sfondamento dei cieli” è da tempo disponibile. Come ogni produzione Netlix è possibile selezionare il doppiaggio giapponese con i sottotitoli italiani, anche se devo dire che – a parte alcuni personaggi – anche la controparte doppiata nella nostra lingua madre non è affatto male.

Ma non siamo qui per parlarvi dell’anime bensì del picchiaduro ad esso ispirato. KILL la KILL – IF The Game sarà infatti disponibile a partire dal 26 luglio su Playstation 4 e Nintendo Switch e dal 25 luglio su PC / Steam. Ancora una volta gli anime disertano la versione Xbox One.

Una demo sarà presto disponibile

Dall’8 luglio potrete infatti provare una demo (in esclusiva Playstation 4) in cui potrete affrontare tutto il primo capitolo della story mode nonché un assaggio della Versus Mode; quest’ultima vi metterà nei panni di Ryuko Matoi, Satsuki Kiryuin, Ira Gamagoori e Uzu Sanageyama.

In attesa di questi pochi giorni che ci separano dall’uscita vi presentiamo i primi due antagonisti di KILL la KILL. Non perdetevi l’anime su Netflix, da qui al 26 luglio c’è tempo per recuperare tutti e 25 gli episodi della prima stagione!

Il famoso anime diventa un picchiaduro ultima modifica: 2019-07-05T14:50:22+02:00 da Sapphire

Rispondi