Guide strategiche

Guida Cold War: la miglior classe iniziale7 minuti lettura

Guida Cold War copertina

Dopo avervi portato la nostra recensione, è tempo per me di cominciare a parlare un po’ più nello specifico di questo Call of Duty: Black Ops Cold War con una guida sulla miglior classe iniziale.

Arma principale: MP5

Cominciamo questa guida su Cold War parlando dell’arma primaria. Per quanto mi riguarda, datemi del mainstream, credo fortemente che, soprattutto in queste prime settimane di gioco, l’MP5 sia una scelta quasi obbligata. Molto bilanciato nelle statistiche base, con leggera propensione per la precisione. Gli accessori che ho deciso di montare sono ottenibili dopo una manciata di partite, e sono i seguenti:

OTTICHE: Quickdot LED. Non lo ritengo un accessorio estremamente importante, la tacca di mira dell’MP5 funziona piuttosto bene. D’altro canto, visto che si sblocca come primo accessorio, potete usarlo per riempire il quinto slot.

Quickdot LED MP5

VOLATA: Freno di bocca 9. Accessorio che incrementa il controllo del rinculo verticale del 4%, incidendo ancora sulla precisione dell’arma.

Freno di bocca 9 MP5

CORPO: Laser stabilizzante. Incremento del 15% sulla precisione senza mirare per il primo accessorio sbloccabile per il corpo dell’arma. Direi un ottimo bonus.

Laser stabilizzante MP5

SOTTOCANNA: Calcio anteriore. Passando al quarto accessorio, che si sblocca come primo della categoria Sottocanna, riporta un aumento del 15% sul controllo del rinculo orizzontale.

Calcio anteriore MP5

CARICATORE: Caricatore a tamburo. Come quinto ed ultimo accessorio, scegliete questo caricatore, che vi fornirà un bel bonus ai colpi disponibili. L’ho scelto in modo tale da permettere al giocatore di non dover ricaricare compulsivamente, anche perché la velocità di ricarica è leggermente più bassa.

Caricatore a tamburo MP5

Questo è quanto, per quel che riguarda l’arma primaria. Ho scelto di pompare molto la precisione proprio perché questa è fondamentale. Per giocare quest’arma puntate molto sul close-combat, e provate a sparare senza mirare. Dopotutto, con il laser e questi accessori in generale, controllare l’MP5 vi risulterà molto più facile.

Guida Cold War MP5
Questa è la build finale dell’arma

Arma secondaria: Hauer 77

Come arma secondaria ho scelto di virare sul primo dei due fucili a pompa presenti nel gioco (fino ad ora): l’Hauer 77. Consiglio di giocarlo senza accessori, o di scegliere voi quelli che più vi aggradano. Sicuramente il mirino laser aiuta molto, ma per come consiglio di usarlo, ossia solo a bruciapelo, fa il suo dovere anche senza.

Guida Cold War Hauer 77

Tattico, Letale e Potenziamento da campo

Passiamo al capitolo lanciabili e potenziamenti da campo. Il tattico che vi consiglio è quasi un vero e proprio ordine: lo stimolatore. Si tratta di un’utilissimo restore di HP, che diventa riutilizzabile dopo pochi secondi. Verrà sbloccato al livello 6, praticamente subito. Come letale, consiglio di utilizzare la stordente come primissimo oggetto, ma di passare immediatamente alla semtex una volta sbloccata al livello 22. La granata che possiamo attaccare ai nemici è sempre un must. Il potenziamento da campo che consiglio, invece è quello base: la mina di prossimità. Piazzatela in un punto strategico e ottenete kill quando meno ve l’aspettate. Come seconda opzione, sbloccabile poco più in là (livello 4), potete scegliere il microfono da campo.

Specialità, Wildcard e Serie di uccisioni

Le tre specialità scelte sono piuttosto banali, ma per me sono tra le più utili in assoluto. Antischegge come prima, sbloccabile al 20, renderà la nostra vita facile contro gli spammatori di granate. La seconda è Sciacallo, che otteniamo al 23, è la specialità che ci consente di raccogliere munizioni come loot. Terza ed ultima, Spericolato, specialità base del terzo slot. Ci permette di sparare e usare l’equipaggiamento durante lo scatto, muoversi a massima velocità durante la ricarica, e altri bonus legati alla velocità.

La wildcard che ho scelto per questa build, complice anche il target di questa guida su Cold War, è Mina vagante. Come da descrizione, darà accesso ad un secondo lanciabile, ossia la nostra amatissima Semtex. Come si suol dire: due è meglio di una.

Guida Cold War Mina vagante

Passiamo alle serie di uccisioni. Vi voglio suggerire 5 serie. La prima è Aereo Spia, che si ottiene di base. Al livello 5 avremo a disposizione l’Arco da Battaglia, che se usato bene può fare molti danni. L’RC-XD verrà sbloccata al 9, la classica macchinina radiocomandata che esplode. Progredendo coi livelli, abbiamo il Missile Cruise al livello 11, che consiste nel lancio di un triplo missile aria-terra. Quinta ed ultima serie: Attacco al napalm, che possiamo ottenere al livello 23.

Guida Cold War Serie di Punti
Quelle cerchiate sono le serie che vi consiglio

Questo, cari videogamers, è tutto. Per ora. In futuro, soprattutto in seguito ad aggiornamenti che verteranno su buff e nerf delle armi e dell’equipaggiamento in generale, arriveranno con molta probabilità nuove guide. Sempre qui, su SafariGames!

Guida Cold War: la miglior classe iniziale7 minuti lettura ultima modifica: 2020-11-18T16:00:00+01:00 da Fcfrank

Rispondi