Recensioni Giochi PC & Console

Grid Legends – Recensione4 minuti lettura

SafariGames Italia Grid Legends - Recensione Codemasters, EA, Grid Legends, Racing Game

Un pò a sorpresa EA prova con Grid Legends a portar via la scena ad altri titoli con maggior hype. Riuscirà il titolo di Codemasters a lasciar traccia sulle roventi strade della simulazione automobilistica? Scopriamo assieme nella nostra recensione. La chiave di gioco ci è stata gentilmente fornita da EA Italia. Il gioco è interamente doppiato in italiano.

Una volta ci provarono con TOCA Touring Car oggi…

C’era una volta, tanto tempo fa, un gioco automobilistico sviluppato da Codemasters che aveva provato ad unire un racing game ad una narrazione compita ed emozionante. Grid Legends ci mette infatti nei panni di Pilota 22, personaggio ben poco memorabile ingaggiato per risollevare le sorti di una scuderia decadente come la scelta del nome, Seneca Racing. Negli intervalli tra una gara e l’altra la storia verrà narrata come una soap opera con attori reali stereotipati e di ben poco carisma. Per fortuna questi intermezzi durano una frazione del tempo che invece spenderemo a bordo delle tantissime auto di Grid Legends e non lasceranno traccia nel nostro fragile cuore di gamer.

Ma cominciamo snocciolando qualche numero: 120 diverse auto spazieranno tra modelli da Touring, Turner, GT, Drift, Track Day, Open Wheel Racing, Trucks, Eletric e Specials. Al contempo dovremo affrontare circa 250 eventi, circa 130 circuiti (comprese le varianti) in una modalità carriera che seguirà il “prologo” di 36 missioni che compongono la storia narrata in Grid Legends.

SafariGames Italia Grid Legends - Recensione Codemasters, EA, Grid Legends, Racing Game

Obiettivamente è un gran bel vedere

Abbiamo avuto la possibilità di giocare Grid Legends su una Xbox Series S che ha saputo restituirci ottime sensazioni e un notevole impatto grafico. I circuiti sono densi di dettagli, estremamente curati e dobbiamo ammettere che abbiamo sbagliato qualche curva solo perché distratti dai fuochi artificiali che scoppiavano nel cielo di Londra, o perché la pioggia si era mischiata alle lacrime per il carisma degli attori e l’epicità della storia.

SafariGames Italia Grid Legends - Recensione Codemasters, EA, Grid Legends, Racing Game

Il piacevole effetto blur contribuisce in maniera sensibile alla percezione di velocità, le scintille e i riflessi di luce sull’asfalto ci rendono parte – assieme all’ottimo feedback della vibrazione sui joypad – delle dinamiche della corsa. Complessivamente Grid Legends sfrutta espedienti grafici e non al fine di risultare “piacione” a tutti i giocatori che non cercano una simulazione di guida, ma un racing game.

Grid Legends è piacione e questo non guasta

Premettendo che Grid Legends si presenta come un racing game, un mix di simulazione di auto e di arcade (un simcade???) come tale dev’essere valutato. Non siamo giocando né rFactor né Need For Speed, che sia chiaro, ma un mix dei generi che si attesta in una percentuale 80/20 dove quella più alta è dettata da divertimento e accelleratore a tavoletta e il 20 perché ogni auto ha un suo preciso feedback in termini di tenuta, di precisione dello sterzo e di frenata. Insomma Grid Legends si propone per farci divertire, senza punire troppo, e questo si rileva anche nei danni, praticamente minimi in difficoltà normale. Vedremo ogni tanto partire via il cofano, scintille che righeranno le portiere e poco altro, anche perché in singleplayer non sarà poi così difficile portare a termine gli eventi con danni nulli o minimi, anche con il semplice pad (ammetto che ho rimpianto il Dual Sense di PS5, che si pone un gradino sopra per la sensibilità dei tasti a spalla e per il feedback della vibrazione).

SafariGames Italia Grid Legends - Recensione Codemasters, EA, Grid Legends, Racing Game

Durante la gara riceveremo dei punteggi seconda una classifica classica che vede tra i parametri lo stare in scia, la corretta traiettoria, il salto (si non ci sono mica solo macchine da GT!). Obiettivamente si fa fatica a seguire i punteggi durante la gara perché la velocità è sempre elevata e impone attenzione (e come dicevamo un tasto dell’accellerazione quasi sempre pigiato appieno).

Prima delle gare potrà essere modificato l’assetto con pochi semplici parametri volti più che altro ad adagiare l’auto alla nostra guida con un fine tuning semplice ed efficace. In altre parole in Grid Legends si corre, non si fa grande pretattica.

SafariGames Italia Grid Legends - Recensione Codemasters, EA, Grid Legends, Racing Game

E poi c’è il multiplayer… Ovunque, ibrido come vuole ormai la moda

Se ci si reca in un concessionario ormai la parola d’ordine è ibrido: ibrido e basta, ibrido plug in ecc… Un pò come l’ambito multiplayer di Grid Legends, un’anima flessibile che si può condividere in qualsiasi evento aprendo le porte ad un’ottima rigiocabilità e all’aspetto che ormai ogni gioco non può non avere ovvero un online divertente che non cannibalizzi il singleplayer.

Insomma Grid Legends ci è piaciuto!

Accelleratore sempre giù mi raccomando!

Grid Legends si presenta come una racing game piacione, pesantemente votato alla componente arcade, alla coreografia di gara e al riportare l'auto e le corse al centro dell'attenzione. Un comparto grafico di tutto rispetto e un ottimo audio compensano una storia scialba e dimenticabile. Per fortuna gli eventi e l'online ci avvolgeranno nelle svariate ore tra una gara e l'altra.

8.1
Grid Legends:
8.1
Grid Legends – Recensione4 minuti lettura ultima modifica: 2022-03-06T11:11:56+01:00 da Sapphire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.