Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

Gibbous – A Cthulhu Adventure – Recensione

Gibbous - A Cthulhu Adventure
Tempo di lettura: 4 minuti

Grazie alla chiave fornitaci da Player Two abbiamo potuto provare Gibbous – A Cthulhu Adventure.

Avventure a due e quattro zampe

Sviluppato da Stuck In Attic, Gibbous – A Cthulhu Adventure è una divertente avventura punta e clicca che mescola, in maniera vincente, “horror”, sovrannaturale e commedia. Un’avventura che ci porterà in giro per il mondo tra voodoo, mostri lovecraftiani e sette pronte a tutto pur di ottenere il dominio totale. Un titolo dal gusto classico che nel 2018, nel Dev-Play, si è portata a casa il premio come Best Visuals.

In Gibbous – A Cthulhu Adventure seguiremo le avventure di tre personaggi: il detective privato Don R. Ketype, il bibliotecario Buzz Kerwan e la sua gatta parlante Kitteh. Tre personaggi, uno più diverso dall’altro, che si ritroveranno tra le mani il famigerato Necronomicon e dovranno collaborare per la propria salvezza e quella del mondo intero.  

Gibbous – A Cthulhu Adventure: un’avventura per tutti quanti

Gibbous – A Cthulhu Adventure è la classica avventura punta e clicca in cui ci dovremo esaminare le differenti location in cui ci ritroveremo, alla ricerca di indizi ed oggetti utili per risolvere i vari enigmi e far così avanzare la trama.

In generale, la difficoltà degli enigmi è medio-bassa e giusto un paio di essi vi faranno “sudare” un po’ più del normale (scordatevi enigmi alla Myst). Gibbous – A Cthulhu Adventure è comunque un’avventura ben calibrata pensata per divertire e coinvolgere sia coloro che sono alle prime armi con questo genere sia i più navigati.

Un doppiaggio allo stato dell’arte

La narrazione e il doppiaggio sono sicuramente la colonna portante di Gibbous. Ci troveremo infatti risucchiati in una storia in cui soprannaturale, horror e commedia si uniscono per un risultato niente male. L’elemento comico è sicuramente quello più riuscito, con decine di doppi sensi, battute, gag e richiami a film, videogiochi ecc. (c’è persino un richiamo a My fair lady!), che riusciranno sempre a strapparvi una risata allietandovi l’esplorazione.

Lo stesso dicasi per l’elemento soprannaturale che permea tutta l’avventura, mentre quello horror è in realtà molto molto blando, se non del tutto assente. Ma, come dicevamo, il grande pregio di Gibbous – A Cthulhu Adventure, l’elemento che riesce a far immergere alla grande il giocatore, è il doppiaggio (il gioco è sottotitolato in italiano). Ogni personaggio (con l’eccezione di Kitteh, secondo il nostro parere) è infatti doppiato in maniera eccezionale, rendendo l’avventura ancora più piacevole da affrontare. C’è persino un cammeo di Doug Cockle, ovvero la voce di Geralt di Rivia.  

Darkham, Parigi, Transilvania…

Come in molte altre avventure grafiche, anche in Gibbous – A Cthulhu Adventure ci ritroveremo a girare per il mondo alla ricerca di indizi utili, in questo caso, a fermare le forze maligne che vogliono mettere fine al mondo come lo conosociamo.

La realizzazione delle varie location è molto buona ma, in alcuni casi, un po’ sottotono. Dal punto di vista visivo sono però i personaggi e le loro animazioni 2d l’elemento meglio riuscito e che nulla hanno che invidiare a titoli più “blasonati”, tanto che a volte si ha la sensazione di guardare un cartone Disney.

Troppo lungo?

Anche la sceneggiatura, soprattutto per quello che riguarda il numero infinito di battute e citazioni, riesce a mantenersi ad un livello medio alto per tutto il corso del gioco anche se, personalmente, il finale non ci ha convinti proprio al 100%. L’avventura dura più o meno 7 ore e, nonostante in alcuni casi abbiamo avuto la sensazione che fosse un po’ troppo lunga per la storia che vuole narrare (sensazione aumentata da un paio di enigmi abbastanza noiosetti e un paio di scene di cui si poteva far benissimo a meno), il risultato finale non ci è dispiaciuto.

Cthulhu vi aspetta

Gibbous – A Cthulhu Adventure è un’avventura grafica che si difende molto bene, è capace di farci ridere ed interessare tanto ai i personaggi quanto alla storia che racconta, ragion per cui lo consigliamo a tutti gli amanti del genere. Se le avventure grafiche d’atmosfera sono il vostro “pane quotidiano” date un’occhiata alle nostre recensioni di Rainswept, Whispers of a Machine e Bad Dream: Fever.

Gatti, investigatori privati e tentacoli

Gibbous - A Cthulhu Adventure è una divertente avventura punta e clicca che mescola, in maniera vincente “horror”, sovrannaturale e commedia. Un’avventura che ci porterà in giro per il mondo tra voodoo, mostri lovecraftiani e sette pronte a tutto pur di ottenere il dominio totale. Un doppiaggio "da paura", una storia ben scritta ed enigmi alla portata di tutti, fanno di Gibbous - A Cthulhu Adventure un titolo che vale la pena provare.

7
Gibbous - A Cthulhu Adventure:
7
Gibbous – A Cthulhu Adventure – Recensione ultima modifica: 2019-08-09T10:22:58+02:00 da Arka

Rispondi