Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

Genesis Noir – Recensione di un’avventura cosmica4 minuti lettura

Copertina della recensione di Genesis Noir

Recensione di Genesis Noir, la cui chiave è stata fornita gentilmente dal portale Terminals.io by Evolve.

Il pluripremiato indie di Feral Cat Den

Sviluppato da Feral Cat Den e pubblicato da Fellow Traveller, Genesis Noir è un videogioco d’avventura di grande impatto visivo. Prima ancora di essere pubblicato ufficialmente, aveva già vinto numerosi premi e nomination dalla critica specializzata. I ragazzi della piccola software house newyorkese saranno riusciti a confermare le altissime aspettative? Scopriamolo insieme.

Un grande orologio

Una trama breve, ma che incapsula miliardi di anni

Siamo un semplice uomo che viene a conoscenza di un omicidio di una donna. Il nostro scopo è quello di investigare e trovare una soluzione a questo mistero. La più classica delle storie, potreste pensare, se non fosse che lo sfondo narrativo nasconde, letteralmente, un intero universo. Senza fare grossi spoiler, posso dirvi che, proseguendo con la storia del gioco, Genesis Noir ci racconta una seconda storia, quella della nascita, lo sviluppo e una teorica fine del nostro universo. Personalmente lo reputo un piacevolissimo e molto ben pensato espediente narrativo. Quello che mi rimane, dopo aver finito in poco più di 7 ore il gioco, è un bellissimo mix di emozioni. Prova del fatto che, quando si vuol raccontare per bene una storia, spesso e volentieri ci si riesce alla grande.

Una sezione dell'universo

Un gameplay essenziale, leggero

Ripercorrendo il delitto sopra citato, verremo catapultati in dei livelli da completare. Ogni volta che saremo giunti alla fine, sbloccheremo un indizio che ci servirà per completare il puzzle finale. E puzzle è proprio la parola giusta per descrivere con un solo termine il gameplay di Genesis Noir. Ogni livello è completamente diverso dagli altri, unico. Questa varietà è tale anche grazie alla scarsità a livello numerico dei livelli stessi.

Un livello in Genesis Noir

Sette esperienze da vivere, tutte diverse, tutte che vogliono raccontare un pezzettino della storia. Come anticipato prima, all’interno di ogni sezione di gioco sono presenti uno o più enigmi ambientali da risolvere per il completamento del livello. Per quanto riguarda i comandi di gioco veri e propri, sono basilari, dopotutto il gioco è praticamente un punta-e-clicca ben realizzato.

Arte prestata al videogame

Siamo giunti alla seconda principale forza di questo videogioco: il lato artistico. Non è facile trovare le parole giuste per poter descrivere e rendere al meglio ciò che visivamente è Genesis Noir. Il gioco si mostra al giocatore in una maniera, credo, unica. I disegni e le animazioni sono realizzate con una cura maniacale, nulla è fuori posto. La palette di colori, per quanto quasi monocromatica, è così ricca di sfumature che non si sente la mancanza degli altri colori. L’atmosfera noir è resa ottimamente.

Una scena didascalica

Seconda caratteristica che rende questo gioco un capolavoro artistico videoludico è la musica. Durante tutta la partita veniamo tenuti per mano da questo jazz emozionante, senza il quale l’esperienza di gioco non sarebbe stata la stessa. Al momento, mi viene in mente solo un altro gioco ad aver un comparto “musicale” di tale importanza in un videogioco: The Last of Us. Per dovere di recensione, bisogna parlare anche dei lati negativi. L’unica pecca vera del gioco è da ritrovare nel lato puramente tecnico. In alcune parti il gioco soffre di vistosissimi cali di framerate che condizionano, e non poco, l’avventura.

Jazz suonato anche nel gameplay

PRO

  • Storia affascinante
  • Direzione artistica superlativa
  • Musiche emozionanti

CONTRO

  • Gameplay da poco game e poco play, non per tutti
  • Cali di framerate fastidiosissimi in alcune (poche) parti
TITOLO: Genesis Noir
SVILUPPATORE: Feral Cat Den
EDITORE: Fellow Traveller
PREZZO: 14,99 euro
LOCALIZZAZIONE: Disponibile in italiano (+ altre 10 lingue)
MULTIPLAYER: Assente
CO-OP: Assente
SUPPORTO AI CONTROLLER: Disponibile
OBIETTIVI: Disponibili
DISPONIBILE SU: Steam, gog.com, Humble Store, Xbox One, Nintendo Switch
DATA DI RILASCIO: 24 marzo 2021

Genesis Noir: un quadro in movimento

Se il punto forte di Genesis Noir si può individuare nel comparto artistico che risulta una gioia per gli occhi, una piccola carenza si ritrova nella parte ludica vera e propria. La storia è affascinante e viene raccontata in una maniera unica. Le musiche hanno un ruolo fondamentale che elevano questo videogioco ad un livello superiore.

9
Genesis Noir:
9
Genesis Noir – Recensione di un’avventura cosmica4 minuti lettura ultima modifica: 2021-04-09T14:00:00+02:00 da Fcfrank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *