Recensioni Giochi PC & Console

Football Manager 2019 – Questa è la volta buona!

Recensione di Football Manager 2019, nella versione completa. Provata a confronto anche la versione Touch. Copia fornita da Koch Media Italia, distributore italiano di Sega.

Kaizen: ovvero miglioramento continuo

Una filosofia giapponese studiata in economia nel caso Toyota. No, non ho intenzione di tediarvi con materie universitarie perché anche a me come a voi piace il calcio. E se state leggendo questa recensione è perché volete sapere se quest’anno Football Manager 2019 merita o è solo un database aggiornato delle precendenti versioni. Riprendiamo per un attimo il termine kaizen per spiegarvi la similitudine. L’impegno continuo e l’ascolto della enorme platea di allenatori da tastiera ha finalmente portato gli sviluppatori di FM a creare il miglior gioco gestionale di calcio. Non ho mezze misure. Questa volta ci troviamo davanti ad un prodotto assuefacente, rifinito, divertente, ma soprattutto meticolosamente completo. Scopriamolo assieme nella nostra recensione.

Football Manager 2019 è completo e difficilmente potrà essere ormai cambiato

E’ stata aggiunta addirittura la VAR, la quale deciderà o meno se assegnare, convalidare gol, simulando appieno la controparte reale (mi astengo dal fare facili battute da tifoso…). Durante lo svolgimento delle partite avrete modo di leggere una telecronaca (o guardare la simulazione 3D) controllando ogni singolo aspetto, così come avviene dalle panchine. Potrete dare indicazioni al singolo giocatore o alla squadra, variare in tempo reale (anche su suggerimento del vostro vice) tattiche e indicazioni, il tutto senza spezzare il filo del gioco. Attenzione però perché ogni vostra azione porterà una reazione. I giocatori reagiranno, si deprimeranno, si galvanizzeranno. In pieno stile Mourinho potrete influire o meno sull’andamento.

miglior allenamento football manager 2019
Starà noi scegliere il miglior allenamento in FM 2019

Allenamento e crescita del singolo

Il pre – campionato non sarà mai così interessante: campagna acquisti, allenamento specifico, attenzione alla forma fisica e alla crescita di ogni singolo giocatore. Tutte cose che c’erano anche nel passato, ma adesso sono estremamente più dettagliate. Maggior dettaglio non vuol dire né ridondanza né noia. Starà a noi decidere o meno il grado di profondità e di attenzione da dedicare alle singole funzioni. Personalmente non ho voglia (né le capacità) di impostare un allenamento meglio del computer. Chi invece è allenatore nella realtà troverà una soddisfazione indicibile nel curare i singoli aspetti, i singoli giorni di allenamento. Personalmente ho preferito le macrovoci grazie alle quali l’allenamento viene impostato in base al periodo dell’anno e agli impegni.

Le partite saranno preparate meticolosamente

Prima di ogni partita passeremo (sempre se vogliamo) dal centro medico, valutando rischio infortuni, ripresa dei singoli giocatori e forma fisica. Per mettere in campo i migliori 11 non basterà quindi più scegliere modulo e turnover. Per chi invece volesse affidarsi al computer si potrà demandare sia la scelta dei titolari che far impostare un certo turnover (leggero o più importante). Insomma ogni aspetto potrà essere gestito nel dettaglio o fatto gestire. Football Manager 2019 si adatta al giocatore, plasmandosi su misura. Statistiche, conferenza pre – partita e il feed delle notizie saranno da monitorare in quanto influenzeranno la componente emotiva.

Pre partita FM 2019
Sempre più profondità nel preparare le partite

Le novità di Football Manager 2019

Tattica

Oltre al completo rinnovamento del comparto relativo all’allenamento e alla preparazione delle partite, è stato completamente rivisto il sistema di tattiche. Qui l’utente meno smaliziato rischierà di smarrirsi: non basterà scegliere mentalità e formazione, ma vi saranno diverse opzioni a partire dalla stile tattico. Il dettaglio obbligherà a gestire il comportamento della squadra sia in possesso di palla, che durante i break e i contropiedi, sia in fase di non possesso. I singoli giocatori potranno a loro volta suddividersi nelle diverse “classi” del ruolo, nonché esprimere maggior offensività o difensivismo a seconda delle nostre indicazioni. Familiarità e intensità saranno poi i due parametri con cui fare i conti: un pò come in Fifa 19 c’è l’intesa, così avviene in Fooball Manager 2019.

 la migliore tattica in Football Manager 2019
Sarà dura impostare la migliore tattica in Football Manager 2019

La sottile arte del calciomercato

Mai come in questo momento gli agenti dei giocatori stanno avendo voce e importanza. In un mondo social in cui tutto gira attorno all’immagine e basta un tweet per smuovere economie internazionali non poteva mancare appunto la figura dell’agente. Nella trattativa verrà tenuto quindi conto di questo nuovo fattore di incognita, nonché della percentuale economica da riconoscere loro. Il feedback – anche in forma social nel feed dei contenuti che ha da tempo sostituito la Posta in arrivo – sarà vera cartina al tornasole delle nostre operazioni di mercato.

spogliatoio football manager 2019
Intesa e spogliatoio risentiranno dei cambiamenti e della difficoltà di adattamento

Ma veniamo al succo, ovvero le partite e i campionati

Football Manager 2019 ha la capacità di saper simulare appieno la verosimiglianza del campionato, per quanto spesso si dimostri più semplice della realtà portare una squadra di primo piano ai vertici. Al contempo le maggiori soddisfazioni si avranno scalando le classifiche con squadre minori. Personalmente apprezzo sempre la variabilità della serie B, nonché la grande incognita della Championship (la serie B inglese) dove le squadre in casa saranno autentiche roccaforti.

A differenza degli anni scorsi ho trovato più verosimile e soddisfacente sia il mercato, costellando di prestiti e pagherò sia le squadre primarie che quelle di categorie inferiori. E’ possibile finalmente influenzare maggiormente umore e scelte dei giocatori, ottenendo il trasferimento più agevolmente.

Al contempo permane un’enorme discrepanza tra le occasioni create e i gol fatti, finendo per perdere partite sulla carta dominate, o vincendole all’ultimo respiro. Non che questo non accada (ricordo un certo Sorrentino particolarmente ispirato con la squadra della Capitale), ma forse in FM 2019 avviene troppo spesso. Altra cosa che abbiamo rilevato con troppa frequenza è l’accadere di certi infortuni: non parlo di giocatori come lo sfortunatissimo (anche in FM) Pepito Rossi, ma anche di altri in realtà ben più solidi. Probabilmente interviene sempre un fattore soggettivo che porta a credere nel fato avverso, ma sono sicuro che se avete giocato anche in passato potete comprendermi.

Se vuoi aiutare Safari a crescere, compra FM19 su Humble Store!

Stavolta ci siamo!

Football Manager 2019 incarna la miglior essenza del calcio da tastiera. Un rinnovamento volto al miglioramento continuo, sulla scorta di novità quali la VAR, la preponderanza degli agenti nelle trattative, ci porta senza ombra di dubbio a definire Football Manager il miglior simulatore gestionale di calcio disponibile. Che siate novizi e affidiate tutto allo staff, che vogliate modificare in maniera certosina allenamento e tattiche, il divertimento non mancherà di certo. Complimenti Sports Interactive!

9
Football Manager 2019:
9
Football Manager 2019 – Questa è la volta buona! ultima modifica: 2018-11-14T10:00:10+00:00 da Sapphire

Potrebbe anche interessarti…

Rispondi