Recensioni Giochi PC & Console

F1 2021 – Recensione9 minuti lettura

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

Dando uno sguardo al passato, nessun capitolo della serie F1 aveva generato tanto hype come quest’anno, vuoi per l’approdo su next-gen o per l’acquisizione di Codemasters da parte di Electronic Arts. Abbiamo spolpato il nuovo titolo per bene, prendendo qualche giorno aggiuntivo al fine di regalarvi una visione il più completa possibile. Eccoci quindi con la recensione di F1 2021, l’attesissimo gioco annuale dedicato al campionato automobilistico più amato di sempre.

Braking Point: la vita da pilota

Novità assoluta di questo capitolo è sicuramente Braking Point (accennato nel breve approfondimento), una vera e propria modalità storia dove è possibile vivere tutta l’essenza della Formula 1 sia in pista che nel paddock. Più che concentrarsi sulle fasi di gioco, Braking Point focalizza l’attenzione sulle turbolenti vicende che si susseguono nel corso di due stagioni, attraverso una sceneggiatura di buona fattura in grado di restituire tante emozioni per l’intera narrazione. Il protagonista è Aiden Jackson, un rookie proveniente dalla F2 che cerca di farsi strada nella categoria maggiore ispirandosi al veterano compagno di squadra Casper Akkerman, mentre l’irritante Devon Butler cerca di creare continuamente situazioni spiacevoli.

Prima di avviare la storia bisogna scegliere un livello di difficoltà rispetto ai tre disponibili e successivamente dove far gareggiare Aiden tra queste cinque scuderie: Alfa Romeo Racing, AlphaTauri, Aston Martin, Williams Racing ed Haas. La seconda decisione influenzerà il futuro del pilota, in quanto ogni scuderia verrà osservata da una delle principali tra Mercedes, RedBull e Ferrari. Ogni gara mette il giocatore di fronte ad un obiettivo da completare, che in diversi casi precede scene di intermezzo davvero entusiasmanti. Nonostante la breve durata della storia (siamo sulle 6-7 ore circa) ed alcune vicende un po’ scontate, possiamo considerare assolutamente positivo questo primo esperimento. I personaggi sono scritturati molto bene e l’esperienza generale restituisce sensazioni cariche di adrenalina. Siamo sicuri di aver visto solo l’inizio della carriera del protagonista.

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

Carriera ancora più completa in F1 2021

Nonostante l’ottimo impatto di Braking Point, anche in F1 2021 è la Carriera a fare da modalità regina indiscussa, a prescindere dalla scelta del giocatore tra Carriera Scuderia e Carriera Pilota. Le due tipologie sono pressoché identiche, ma nella seconda si utilizza un pilota esistente ed è possibile decidere di partire da uno dei GP reali con le statistiche di quell’esatto momento, così da provare a ribaltare la classifica. Altra grande novità di quest’anno è la Carriera Scuderia a due giocatori, che può essere affrontata in due differenti modi: gareggiando entrambi sempre nella stessa scuderia oppure ognuno in maniera indipendente. Ripetiamo però che, nel complesso, l’esperienza risulta simile in tutti i casi, con quella forte componente manageriale che permette una longevità importante.

Nella Carriera Scuderia bisogna creare il proprio team dove il giocatore prende sia il ruolo di fondatore che quello di pilota, con l’obiettivo di riuscire a competere per il mondiale piloti e costruttori. La caratteristica principale di questa modalità sta nel fatto di dover gestire la squadra in tutti i suoi aspetti, mettendo sotto contratto un secondo pilota, migliorando i vari reparti della scuderia, acquisendo sponsor ed, ovviamente, sviluppando la monoposto in tutti i suoi componenti.
Paragonando la modalità a quella del capitolo precedente le differenze non sono abissali, ma abbiamo notato alcuni cambiamenti piuttosto graditi. Partendo dal reparto Ricerca e Sviluppo, è stato rivoluzionato il menù, adesso più completo e gradevole dal punto di vista estetico, ma non particolarmente intuitivo rispetto allo stile “albero delle abilità” visto in F1 2020. Sempre restando in questo ambito, gli sviluppatori hanno aggiunto la possibilità di velocizzare i tempi di sviluppo, aumentando però il rischio che il componente esca difettoso.

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

Volgendo lo sguardo al miglioramento della scuderia, l’unica novità introdotta riguarda i cosiddetti “eventi di reparto“, ovvero eventi dinamici nei quali il giocatore deve prendere una decisione che influenzerà il corso della stagione. Giusto per fare un esempio, ci è capitato un evento di reparto nel quale decidere se chiarire con la stampa o licenziare un dipendente dopo che quest’ultimo aveva rivolto frasi non felici ad un giornalista. Entrambe le decisioni avrebbero avuto delle ripercussioni sul budget o sull’umore degli ingegneri. Nonostante si tratti di una piccola aggiunta, l’abbiamo ritenuta molto gradevole ed utile ai fini di un’esperienza più coinvolgente.

Infine, ma non meno importante, la possibilità di simulare le prove libere per completare gli obiettivi con i quali ottenere Punti Sviluppo. È stata infatti aggiunta questa possibilità, così da non dover necessariamente scendere in pista e fare numerosi giri prima di affrontare le qualifiche. Può capitare che la CPU non riesca a superare un determinato obiettivo, ma è il rischio di simulare le prove e non possiamo che essere d’accordo. Anche questa una novità che apprezziamo molto.
La Carriera si conferma ancora una volta modalità cardine della serie, longeva e più completa che mai.

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

“Ho solo qualche minuto”

Per tutti quelli che non hanno molto tempo a disposizione o che vogliono semplicemente allenarsi, sono comunque presenti le classiche modalità Gara Veloce e Prova A Tempo.
Nella prima è possibile impostare un intero week-end di gara (o più di uno) decidendone tutti gli aspetti, tra cui pilota da utilizzare, tracciato in cui gareggiare e chi più ne ha più ne metta.
La seconda permette invece di girare sulla pista che si preferisce cercando di migliorare i propri tempi e, soprattutto, di battere quelli dei giocatori di tutto il mondo, compresi i vostri amici, ma permette anche di prepararsi agli scontri online.

Il multiplayer online mette a disposizione sia la lobby amichevole che la lobby classificata, così da poter scegliere il livello di sfida da affrontare. Abbiamo potuto testare per bene entrambe ed i server sembrano funzionare bene. L’unica “pecca” riguarda la community, composta in maggioranza da giocatori scorretti che puntano a buttare fuori più avversari possibili invece di concentrarsi sulla gara. Un punto che gli sviluppatori dovrebbero cercare di correggere il più possibile, magari introducendo dei ban nei confronti dei meno sportivi.

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

Il gameplay di F1 2021

Negli ultimi anni, la serie targata Codemasters è andata migliorandosi capitolo dopo capitolo, sotto molti i punti di vista. Tra questi c’è indiscutibilmente il gameplay, ormai sempre più simulativo, nonostante manchi ancora qualche dettaglio per essere considerato tale a tutti gli effetti.
Al primo avvio, F1 2021 ci mette di fronte alla possibilità di scegliere tra stile di guida Basilare, Normale ed Esperto, con le differenze che si evidenziano soprattutto negli aiuti come traiettoria, partenza assistita e così via. Che siate veterani o novellini, il gioco sarà comunque in grado di mettervi a vostro agio dopo che avrete scelto l’opzione più adeguata.

A bordo della monoposto, le sensazioni di guida sono simili a quelle assaporate nel precedente capitolo, ma non mancano alcuni cambiamenti. Gli sviluppatori hanno lavorato sul controllo della vettura rendendolo più semplice, nonostante il carico aerodinamico maggiore ed una meccanica di guida impegnativa impostando gran parte dei settaggi manuali. Abbiamo notato una difficoltà maggiore in curva, dove il peso della monoposto si fa sentire, ma può essere tutto risolto con l’assetto giusto.
In quanto all’elettronica, non è più possibile cambiare il tipo di miscela per gestire il carburante, questo a causa delle modifiche apportate da questa stagione al regolamento della F1. Inoltre, con l’ERS manuale è possibile avere una maggiore potenza grazie alla Modalità Sorpasso, che se sfruttata bene può risultare decisiva in alcuni momenti della gara.

Il cambiamento più importante riguarda però il sistema dei danni, migliorato ed ampliato con più parti soggette a rottura. In F1 2021 l’attenzione da prestare ai contatti è maggiore, in quanto adesso è possibile danneggiare anche pance laterali, fondo della vettura ed ala posteriore, rendendo difficoltosa la manovrabilità della vettura o diminuendo la velocità in pista. Con alcune inquadrature dal replay saranno visibili anche i danni minori, come ad esempio piccole parti mancanti sulle zone laterali della monoposto.
Non siamo di fronte al gameplay perfetto, ma la software house britannica è sempre più vicina a renderlo tale.

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

Bello da vedere, fantastico da ascoltare!

Per recensire F1 2021 abbiamo voluto provare sia la versione PS4 che quella PS5, essendo il primo capitolo della serie disponibile su next-gen. Vi diciamo subito che le differenze si notano solo su alcuni aspetti grafici. La versione PS5 sfrutta bene l’hardware di nuova generazione, fornendo texture molto definite, specialmente se si vanno a guardare i cordoli e l’erba di contorno, ma in generale i tracciati sembrano più dettagliati. Il raytracing è piuttosto buono specialmente nelle gare sotto la pioggia, seppur con qualche limitazione, si nota molto la rapidità dei caricamenti ed il DualSense restituisce delle sensazioni di guida molto gradevoli, specialmente durante forature e bloccaggi in frenata.

Su PS4 l’impatto visivo resta comunque di ottima fattura, grazie soprattutto alla perfetta riproduzione delle monoposto e dell’asfalto per ogni pista. Raramente abbiamo notato cali di frame con molte vetture a schermo, ma nulla che non possa essere risolto con un aggiornamento. I modelli poligonali dei piloti sono ancora un po’ deludenti, ma niente di grave.
Il comparto sonoro è quello che colpisce di più dal punto di vista tecnico. Grazie al lavoro eccellente degli sviluppatori è impossibile distinguere il rombo dei motori virtuali rispetto a quelli reali. Invece si distingue perfettamente la differenza tra motori di diverse case produttrici, aspetto che rende l’esperienza di guida fantastica.

Attraverso una futura patch verranno aggiunti i circuiti di Imola, Jeddah e Portimão per un coinvolgimento maggiore e se escludiamo alcuni piccoli difetti, possiamo considerare F1 2021 un titolo incredibile, in grado di tenere il giocatore incollato allo schermo dal primo all’ultimo giro.
L’ennesimo capolavoro di una casa sviluppatrice che continua a sorprendere il pubblico videoludico e che, secondo il nostro modesto parere, continuerà a farlo per gli anni a seguire.

SafariGames Italia F1 2021 - Recensione Electronic Arts, Codemasters, Corse, F1 2021, Sportivo

PRO

  • Braking Point molto gradevole
  • Carriera longeva e coinvolgente
  • Gameplay divertente e simulativo
  • Comparto grafico gradevole
  • Comparto sonoro eccezionale

CONTRO

  • Modelli poligonali non eccellenti
  • Next-gen ancora poco sfruttata
TITOLO: F1 2021
SVILUPPATORE: Codemasters
EDITORE: Electronic Arts
PREZZO: 69,99 euro
LOCALIZZAZIONE: Disponibile in italiano (+ altre 8 lingue)
MULTIPLAYER: Presente
CO-OP: Presente
SUPPORTO AI CONTROLLER: Disponibile
OBIETTIVI: Disponibili
DISPONIBILE SU: PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X|S, PC
DATA DI RILASCIO: 16 luglio 2021

 

"È pole position, pole position!"

F1 2021 è senza ombra di dubbio il miglior capitolo della serie fino ad ora. Codemasters ha migliorato tutti gli aspetti positivi presenti nei precedenti titoli, aggiungendo alcune caratteristiche importanti per rendere il gameplay ancora più simulativo. La nuova modalità Braking Point permette al giocatore di immedesimarsi in un vero pilota, mentre la Carriera continua ad essere la modalità principale, anche grazie alle migliorie apportate. Il comparto tecnico colpisce specialmente per la componente sonora assolutamente perfetta. Nulla da aggiungere, solo tanti complimenti.

9
F1 2021:
9
F1 2021 – Recensione9 minuti lettura ultima modifica: 2021-08-09T18:00:00+02:00 da Sigis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *