Awards e Conference News Giochi PC & Console

E3 2018 – Conferenza Devolver Digital3 min read

La folle Devolver

Le conferenze di Devolver Digital sono da sempre un pò fuori dagli schemi, generalmente esagerate e soprattutto poco serie, anche quella dell’ E3 di quest’anno non è stata da meno!
La scena sul palco si è aperta con Cinco Miller che con frasi altisonanti si preparava ad annunciare il prossimo titolo targato Devolver: un ennesimo Battle Royale!  Non farà però in tempo a concludere la frase, perchè verrà prontamente ucciso da Nina Struthers, che da qui in poi prenderà le redini della conferenza.

Cinco Miller viene assassinato prima di poter annunciare l’ennesimo Battle Royale.

Conferenza con poca coerenza

Ok, abbiamo ucciso Cisco perchè i Battle Royal hanno rotto il c***o e noi della Devolver siamo alternativi! Andiamo quindi a presentare qualche gioco e partiamo subito con il trailer di Scum- season 2:  Realizzato da Gamepires in collaborazione con Croteam, si tratta di un survival, multiplayer, open world, PvP, in cui impersoneremo un detenuto evaso.
Tutto molto bello e il concep sembra figo, ma tolto il fattore open world, sembra quasi un Battle Royale, anche se spero di sbagliarmi…

Qulcosa di bello c’è

La conferenza prosegue con critiche decisamente poco velate al sistema delle loot boxes nei videogiochi e degenera nel fittizzio lancio sul mercato di una nuova criptovaluta, dal valore sconosciuto e indefinito: i LootBoxCoin!

Nina Struthers presenta una nuova criptovaluta!

In mezzo alla confusione spunta però anche un trailer interessante, quello di My friend Pedro, un esilarante sparatutto a scorrimento orizzontale con un  massiccio uso della fisica.  Certo è un giochino molto semplice, ma sembra promettere bene, tra pura azione tamarra, tanto divertimento e banane.

Solo una remastered?

Nina Struthers porta avanti lo show presentando una finta console old gen per il retrogaming dei vecchi titoli Devolver: la DDESC (Devolver Digital Entertainment System Classic).  La console si rivelerà però essere solo una vecchia e rotta Sega Dreamcast riverniciata, ok tutto molto divertente ragazzi, ma siamo qui per i videogiochi.

La nuova console DDESC

Nina prosegue con la presentazione dell’ultimo gioco rimasto da mostrare, sfortunatamente non si tratta di un titolo nuovo, ma della versione remastered e multipiattaforma di Metal Wolf Chaos, un TPS del 2004 realizzato da FromSoftware e originariamente disponibile solo per la prima xbox.

Una conferenza poco Seria

Il più grande assente ingiustificato alla conferenza di Devolver Digital è sicuramente il nuovo Serious Sam.

Serious sam 4: planet badass era stato annunciato meno di 2 mesi fà con un teaser trailer e avevano promesso di mostrarcelo durante questo E3, invece nemmeno una parola a riguardo durante tutta la conferenza.
I fan del mitico Sam dovranno attendere ancora e per adesso possono solo visitare la pagina del negozio di Steam, aggiornata con un paio di immagini inedite e qualche informazione aggiuntiva sul gioco.

Nessuna informazione anche sul nuovo gioco a cui stanno lavorando i Dennaton Games, creatori del apprezzatissimo Hotline Miami.

 

Tutto qui Devolver?

Tutto finito in meno di 20 minuti. Niente da dire sullo show, divertente e diverso dalle solite conferenze, ma sinceramente mi aspettavo di più dai ragazzi di Devolver. Due giochi (quasi uno e mezzo) e una remastered sono un pò pochino per un evento del calibro dell’E3! Non bastano le situazioni comiche, le scenette splatter e il citazionismo al cinema anni 80; per fare una buona conferenza, ci vuole qualcosa da mostrare al pubblico, che evidentemente qui mancava.

Devolver Digital almeno in parte bocciata e rimandata all’ E32019.

E3 2018 – Conferenza Devolver Digital3 min read ultima modifica: 2018-06-11T20:57:45+02:00 da Bumbax

Rispondi