Anteprime Giochi PC & Console

Drift21 – Anteprima early access5 min read

drift21

Recensione basata sulla versione Steam di Drift21, gentilmente concessa da 505 Games.

C’era un volta Drift19

Più di un anno fa, il racing game Drift19, sembrava pronto per uscire in open beta su steam. Tuttavia, dopo alcuni mesi, arrivò un annuncio da parte degli sviluppatori: “il gioco è rinviato” e da lì in poi, il silenzio. A Febbraio però, la pagina facebook del team di sviluppo è tornata attiva, annunciando la collaborazione con il famoso publisher 505 Games e mostrando la nuova versione del gioco, ovviamente rebrandizzato in “Drift21“. Dal 7 maggio il gioco è diventato disponibile in early access su steam e noi ci siamo fiondati a provarlo!

drift21
Su pc manca un buon gioco dedicato al drift!

Ora c’è Drift21

Una volta avviato il gioco, ci troviamo catapultati in un breve, ma ben realizzato tutorial, suddiviso in 2 parti distinte. La prima, consiste in una breve prova su un tracciato di allenamento, mentre la seconda, ci mostra come lavorare sulla nostra macchina nel garage. La nostra prima auto è una Mazda mx-5 1.8L, non è un mostro di potenza, ma è una buona base per imparare a driftare.

drift garage
Accidenti, ho perso la chiave da 10.

Voglio concentrarmi subito proprio sul garage, che almeno per il momento, è la parte meglio realizzata del gioco. Il garage di Drift21 infatti, non è solo un’ unterfaccia da cui selezionare o modificare le auto, ma un’ officina a tutti gli effetti, completamente esplorabile e interagibile tramite una visuale in prima persona. Una volta posizionata l’auto sul ponte, potremo smontare praticamente ogni sua parte, comprare nuovi componenti più performanti, rimontare tutto e testare i miglioramenti sul banco a rulli, praticamente un gioco nel gioco! Inutile dire che ho passato molto più tempo a lavorare sotto la macchina, piuttosto che a guidarla in pista, che poi è quello che succede effettivamente nella vita reale, quindi da questo punto di vista, Drift21 è estremamente realistico.

tuning
Un po’ di tempo e molti soldi dopo…

Le note dolenti arrivano però quando si mettono le ruote in pista. La fisica di Drift21 infatti, risulta ancora problematica e non del tutto realistica. Concatenare le derapate può essere piuttosto difficile, soprattutto perchè il controsterzo non sembra funzionare a dovere e le ruote anteriori hanno sempre troppo poco grip, anche a bassissime velocità. Giocando con un volante, la situazione non migliora, anzi, a tratti peggiora, con un Force Feedback molto innaturale e il pedale del freno che pare funzionare solo a fondocorsa. Il modello di guida di Drift21 richiede ancora moltissimo lavoro e la massima attenzione da parte dei ragazzi di ECC GAMES S.A.

drift21
Si possono personalizzare anche le targhe!

Per il momento, Drift21 dispone di 3 auto, 3 piste e 3 modalità di gioco.
Nel nostro garage, oltre alla mx-5, possiamo parcheggiare anche una Nissan Silvia s15 o una più recente Subaru BRZ.

Le 3 piste presenti: EBISU Driftland, EBISU School e EBISU Minami, sono famosi tracciati giapponesi, qui fedelmente riproposti in versione digitale.

Time Attack, Solo Run e Free Ride sono le modalità di gioco attualmente disponibili.

Comparto tecnico

Dal punto di vista del semplice dettaglio grafico, Drift21 sembra davvero ben curato. I modelli delle auto sono fantastici e la resa dei vari materiali è ottima. Bene anche per quanto riguarda il frame rate, che si è dimostrato stabile, anche con tutte le impostazioni al massimo.

Gli interni sono realizzati molto bene.

Come per la fisica però, i problemi si vedono in pista. Non ci vorra molto per notare che il gioco soffre un effetto “pop up” molto evidente, tanti elementi del tracciato infatti, tendono a comparire improvvisamente solo nelle nostre vicinanze, certo, magari aiuta l’ottimizzazione, ma và sistemato. Un altro effetto fastidioso durante la guida è il Motion Blur, che in Drift21 è eccessivo e onnipresente, anche a velocità bassissime, inoltre non è disattivabile dalle impostazioni video.

Il sonoro si assesta su livelli medi, con un buon audio per quanto riguarda i motori, mescolato a effetti sonori un po’ troppo basilari, come lo stridio delle gomme o i colpi durante gli impatti. Le musiche sono carine, ma inspiegabilmente del tutto assenti nel garage.

Tiriamo il freno a mano su Drift21

A prova conclusa, posso dire che Drift21 è un titolo con un potenziale enorme, la parte del garage è fantastica e tutto sommato completa, ma tutto il resto necessita ancora di moltissimo lavoro. Spero che i ragazzi della ECC GAMES S.A. sfruttino al meglio la fase di early access, per “tirare il freno a mano” e fermarsi a raccogliere feedback, in modo da correggere il tiro sui molti difetti del titolo. Però sono fiducioso, perchè le basi ci sono e sono solide, bisogna solo svilupparle al meglio.

silvia s15
Da questa Silvia ho tirato fuori più di 1000cv, ovviamente è inguidabile.
Drift21 – Anteprima early access5 min read ultima modifica: 2020-05-18T12:00:38+02:00 da Bumbax

Rispondi