Cosa vorremmo da

Cosa vorremmo da: Final Fantasy VII remake3 minuti lettura

cosa-vorremmo-final-fantasy-vii-remake, Final Fantasy VII Remake

A 20 anni di distanza Nomura ci riprova?

Final Fantasy VII non ha bisogno di presentazioni.

E’ stato un progetto ambizioso, che ha smosso equilibri ovunque e dovunque ha recitato una parte. Tutti gli amanti dei videogiochi conoscono la saga, e in particolare la fama del settimo capitolo. Purtroppo per evidenti questioni anagrafiche non tutti i giocatori hanno potuto godere della magnificenza del titolo alla sua uscita nel 1997. Ma ai tempi , ebbe un impatto strabiliante sul genere GDR, ma anche su tutto l’universo videoludico.
Ai tempi io lo comprai in comproprietà con un amico; Manuel. Ce lo scambiavamo di volta in volta per poterlo proseguire, e fidatevi che fu uno stillicidio per entrambi.
Alla fine i tempi cambiano, e vinsi io la lotteria di chi se lo tiene definitivamente. Ad oggi ancora lo conservo gelosamente come cimelio di un tempo che non tornerà più: “Il Tempo dei giochi fatti per i giocatori.”
Non mi dilungherò in questo concetto, magari in un altro articolo, oggi vi parlo di Final Fantasy VII e della sua futura riesumazione.
Il capolavoro di Square gettò le basi per il futuro dei videogiochi, con una trama adulta, ricca di colpi di scena e che non mancò di stupire e disilludere da un lieto fine tanto comune nelle avventure di pixel di allora.

cosa-vorremmo-final-fantasy-vii-remake/body1
A distanza di 20 anni ci prepariamo quindi a tornare a Midgar nelle vesti di Cloud e compagnia a fronteggiare la spietata organizzazione Shinra e l’ambizioso oltre ogni dire Sephiroth.
Ma cosa vorremmo dal remake di Final Fantasy VII?
Bhe il gioco dovrebbe raccontare la storia esattamente come l’abbiamo appresa del precedente capitolo! Si dovrebbe tener conto che comunque sono passati vent’anni dalla prima pubblicazione. Questo titolo ha assunto una forma divina per i fan e che quindi è molto semplice sgarrare e deludere l’utenza. Non si tratta soltanto di un restauro, il nuovo gioco deve essere strutturato sulle tecnologie ma soprattutto sul mercato di oggi.

Ma come si può rimanere fedeli ad un mostro sacro di 20 anni fa, facendo però divertire i videogiocatori di oggi? Oggettivamente una delle due compagini deve essere sfavorita rispetto all’altra giusto? E secondo voi chi andrà a rimetterci? Certamente, mi gioco un mignolo, a rimetterci saranno i dinosauri nostalgici come me. Quei (pochi) che a distanza di 20 anni sono ancora li con il pad in mano a sognare di ritrovare la stessa atmosfera di un tempo.

Ma la verità è che è impossibile. Squere enix di certo non porta avanti questo progetto per i fan, lo porta avanti con forza e da anni per sfruttare un marchio potentissimo nei cuori degli appassionati. E tradurlo in monete. Costi quello che costi.
Avrei concepito maggiormente se questo remake fosse stato affidato a tutt’altra persona. Ma Nomura.. A distanza di 20 anni non teme di distruggere la memoria della perla più luccicante di tutta la sua bacheca. O almeno non gli interessa.
Perdonate la digressione, ma di recente hanno chiesto a Robert Zemeckis (Autore di “Ritorno al futuro”) se fosse possibile o già in cantiere un remake della fortunata trilogia. Lui molto educatamente ha risposto che dovrebbero passare sul suo cadavere.
Dove finisce la mente creativa per fare spazio all’imprenditore?
I miei dubbi poi aumentano quando apprendo che l’avventura sarà suddivisa in capitoli. E poi magari alcune side quest saranno a pagamento? (per esempio quella di Don Corneo?).
Congettura campata per aria, ma sfido chiunque a darmi del matto se la penso in questa maniera.

Perdonate vi prego l’enfasi delle parole. Ma non nutro particolari speranze in questo remake, perche quello che lo ha reso tanto grande a suo tempo, non è più riproponibile ai giorni nostri. Dove si deve pagare anche un differente vestito del nostro protagonista.
Quindi in sintesi cosa vorremmo davvero dal Remake di Final Fantasy VII?
Forse che non fosse mai stato sviluppato.
Che come i grandi eroi del passato fosse lasciato a riposare in gloria. Come stendardo di un tempo che non tornerà più.

Cosa vorremmo da: Final Fantasy VII remake3 minuti lettura ultima modifica: 2017-03-06T20:49:01+01:00 da Giganico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.