Anteprime Giochi PC & Console

Capcom elimina la parola “Remake” da Resident Evil 2

Resident Evil 2

Riportiamo le parole di Lunn ai microfoni del sito di stampa specializzata GamingBolt.

Caro vecchio, nuovo Resident Evil

Riportiamo le parole di Mike Lunn, Brand Manager di Capcom, ai microfoni di GamingBolt. Non si potrà affatto parlare di Remake, in quanto il nuovo progetto si distanzierà molto dal capitolo originale datato 1998. “Non sarà fedele al 100%”, ha dichiarato Lunn. “Ci sono persone che lo hanno giocato una sola volta, e altre che lo hanno fatto migliaia di volte perché è il loro titolo preferito. Vogliamo che si riveli un’esperienza originale anche per questi ultimi. È il motivo per cui non lo chiamiamo Resident Evil 2 Remake. È un gioco nuovo costruito a partire dalle sue fondamenta”.

Ha poi continuato: “Non vogliamo che sappiate come risolvere i puzzle o dove si troveranno esattamente i nemici. Vogliamo sorprendervi e spaventarvi. Per cui abbiamo cambiato un bel po’ di cose. L’idea principale e gli archi narrativi della storia saranno simili. Anche in questo caso, tuttavia, ci saranno delle sorprese”.

Resident Evil 7, Resident Evil

In pratica il gioco prederà spunto dalla precedente riesumazione di un capitolo della saga. Infatti Resident Evil HD Remastered, non vantava solo una grafica rinnovata totalmente, ma anche una lunga serie di novità tutte da scoprire. In particolare alcune meccaniche di gameplay inedite, intere zone della grande casa aggiunte di sana pianta, nuovi enigmi, etc.

 

Capcom elimina la parola “Remake” da Resident Evil 2 ultima modifica: 2018-07-06T14:59:24+02:00 da Giganico

Rispondi