Giochi Indie

Biomutant, tutto ciò che sappiamo

Tempo di lettura: 3 minuti

Biomutant è un titolo sviluppato dal nuovo studio Experiment 101 e pubblicato da THQ Nordic. Concepito come gioco di ruolo d’azione avremo come protagonisti dei gatti con spade e pistole ed abilità di kung-fu. Il titolo ha fatto la sua comparsa già nel 2017 con alcuni trailer di presentazione, ma recentemente ne abbiamo perse un po’ le tracce essendo un progetto molto vasto ed ambizioso.

Il gioco

Gli sviluppatori descrivono ufficialmente Biomutant come un “gioco di ruolo post-apocalittico a tema fiabesco e Kung-Fu”. Dal gameplay limitato che si può guardate nei vari video rilasciati, il titolo si baserà essenzialmente su spettacolari combo e  “mutazioni” che cambieranno la struttura genetica del tuo eroe gatto personalizzabile nel tempo.

Qual è la storia di Biomutant?

Biomutant ha una visione unica del classico mondo post-apocalittico. Invece della tipica guerra nucleare, il mondo di Biomutant è stato distrutto da una massiccia inondazione di petrolio che è sorta dalla terra.

Questo disastro, naturale o no, ha infettato l’Albero della vita, distruggendo lentamente il pianeta in cui vivono i nostri gatti. Dovremo quindi cercare di restituire vitalità al mondo, salvando l’albero ed unendo le “tribù” del mondo.

Personalizzazione “Gatto”

Fa un po’ sorridere l’idea di personalizzare un eroe micietto, ciò nonostante Biomutant offre ai giocatori un’ampia scelta per modificare a proprio piacimento il codice genetico del protagonista. Avremo le consueti abilità  tra cui forza, agilità, vitalità, carisma e intelletto. Modificare questi attributi durante la creazione del personaggio cambia drasticamente il fisico del gatto. Le statistiche hanno un effetto diretto su cose come danni alle armi, persuasione e velocità di movimento.

Combattimento!!!

Il gameplay di Biomutant ricorda molto da vicino al serie Devil May Cry nonostante il mondo di gioco sembra concepito per essere open world. Niente stanze o strade segrete, ma per quanto riguarda il combattimento l’influenza del gioco Capcom è evidente. Questo consisterà in un mix di attacchi in mischia, a distanza e lo stesso stile di blocco per cui DMC è noto. Dovremo quindi destreggiarci tra molti nemici inanellando spettacolari combo.

Crafting

Immancabile la sezione per la fabbricazione di armi ed equipaggiamento. Il materiale trovato durante le nostre spedizioni nel mondo aperto potrà essere usato per fabbricare armi ed oggetti unici. Finora abbiamo visto spade, bastoni, fucili e pistole. Al momento non sappiamo se e come saranno divisi gli equipaggiamenti, se con le tipiche classificazioni da normale, raro, rarissimo o epico. Avremo molto probabilmente la possibilità di influenzare i valori degli oggetti trovati o costruiti.

Ricordiamo che Biomutant dovrebbe essere rilasciato entro la fine del 2019 nei formati PlayStation 4, Xbox One, Microsoft Windows ma al momento non è stata comunicata una data definitiva.

Biomutant, tutto ciò che sappiamo ultima modifica: 2019-12-04T10:00:00+01:00 da Jena Plissken

Rispondi