Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

BattleTech: Heavy Metal Recensione

BattleTech: Heavy Metal
Tempo di lettura: 4 minuti

Dopo averci deliziato con le espansioni Urban Warfare e Flashpoint, BattleTech torna alla grandissima con un ulteriore, sostanzioso, DLC chiamato appunto Heavy Metal. Grazie alla chiave fornitaci da TriplePoint abbiamo potuto provare BattleTech: Heavy Metal e scoprire tutte le grandiose novità che introduce.

*Vi ricordiamo inoltre che sul nostro sito potete trovare la prima, ed unica, guida in italiano per BattleTech, 100% made in SafariGames.it!*

Heavy Metal DLC

“Carico di ferro, carico di paura”

Iniziamo con l’elemento che tutti stavano aspettando con ansia: i mech. BattleTech: Heavy Metal introduce 8 nuovi mech con cui portare morte e distruzione tra le fila nemiche. Tra di essi troviamo anche alcuni degli “Unseen”, ovvero una serie di mech classici i cui design si erano “persi” nelle nebbie per via di una causa legale (conclusasi recentemente) tra Harmony Gold’s e BattleTech e connessa a problemi di proprietà intellettuale. Agli 8 mech di Heavy Metal, se ne aggiungo 2 gratis introdotti dalla nuova patch 1.8.0, per un totale di ben 10 nuovi mech!

Ed eccovi la tanto attesa lista di “robottoni”:

  • Flea FLE-15
  • Vulcan VL-2T
  • Assassin ASN-21
  • Phoenix Hawk PXH-1
  • Rifleman RFL-3N
  • Archer ARC-2R
  • Bull Shark BSK-MAZ
  • Annihilator ANH-1A
  • Marauder (patch 1.8.0)
  • Warhammer (patch 1.8.0)
BattleTech: Heavy Metal new mechs
Sbaviamo…

Il design dei nuovi mech è assolutamente straordinario così come la loro potenza di fuoco (aspettate di provare il Bull Shark, un mostro da 95 tonnellate creato da Harebrained Schemes esclusivamente per BattleTech).

Heavy Metal Bull Shark
Foto di famiglia con il Bull Shark in primo piano

Potenza di fuoco che si ingigantisce in BattleTech: Heavy Metal con l’introduzione di nuove armi, come lo SNUB PPC una variante del già potente PPC. Questa nuova versione, sebbene abbia una portata ridotta rispetto all’originale, è dotata di un ordigno che si propaga in una rosa di 15 colpi che ne aumentano il danno. Un’altra novità è il COIL-M che accumula energia dal movimento del mech: più il nostro mech si muoverà, maggiore sarà la potenza di fuoco rilasciata. Immaginate cosa sarà in grado di fare un mech scout armato di COIL-M! Di seguito la lista delle nuove armi:

  • COIL-S, COIL-M, COIL-L
  • Snub PPC
  • UAC 2, 5, 10, 20
  • LB-X 2, 5, 10, 20
  • Inferno rounds
  • TAG
  • Narc
  • Mech mortar

Come se non fosse già abbastanza, ogni mech introdotto in Heavy Metal è dotato di un pezzo d’equipaggiamento unico (ed irremovibile) che gli darà caratteristiche uniche. Il Vectored Thrust Kit, per esempio, aumenterà la distanza di salto del mech e il danno inflitto a salto avvenuto. Con questa nuova feature gli sviluppatori hanno cercato di avvicinarsi ancora di più al gioco da tavola originale e al lore di BattleTech, secondo cui ogni mech è dotato di una propria “personalità”.

Nuovi pianeti, nuove missioni

Anche la mappa si espande con 50 nuove destinazioni e 40 nuovi contratti! Sono stati inoltre introdotti dei comodissimi filtri che vi permetteranno, per esempio, di selezionare i pianeti con un particolare bioma o negozi con specifici tipi di equipaggiamento nei loro magazzini. Utilissima anche la nuova feature che segna i luoghi già visitati evitandoci di sprecare tempo e risorse in viaggi inutili.

BattleTech: Heavy Metal mappa
La nuova mappa e i suoi filtri

E non finisce qui: BattleTech: Heavy Metal porta anche una nuova mini-campagna Flashpoint che ci farà fare la conoscenza di due personaggi leggendari del lore di BattleTech: il Bounty Hunter la Black Widow dei Wolf’s Dragoons.

E questa è solo la punta dell’iceberg. Se volete scoprire tutte le novità del DLC Heavy Metal vi consigliamo di vistare il forum ufficiale a questo indirizzo.

Qualche consiglio prima di iniziare

Prima di lasciarvi vi ricordiamo che le feature dei vari DLC si noteranno soprattutto nella modalità carriera, ovvero la parte sandbox del gioco.

Inoltre un piccolo consiglio: una volta avviata una nuova carriera, prima di iniziare a fare qualsiasi cosa, lasciate passare un giorno (in game, ovviamente). Perché? Perché vi verrà data l’opzione di sbloccare una cassa “premio” che vi permetterà di iniziare a giocare avendo nell’inventario alcune delle novità introdotte dal nuovo DLC. Il contenuto della cassa normalmente sarà composto da 3 pezzi di equipaggiamento e uno dei nuovi mech.

Continuando a sorprendere

Torna uno dei migliori strategici a turni degli ultimi anni e lo fa con l'ennesima, interessantissima, espansione: BattleTech: Heavy Metal. Nuovi mech, nuove armi, nuove missioni e tantissime altre novità che fanno di Heavy Metal un must have per tutti i fan della serie.

8
BattleTech: Heavy Metal:
8
BattleTech: Heavy Metal Recensione ultima modifica: 2019-12-14T13:00:15+01:00 da Arka

Rispondi