Anteprime Giochi PC & Console Giochi Indie

Bad Dream: Fever – Recensione

Bad Dream: Feaver

Recensione basata sulla key gentilmente fornita dallo sviluppatore.

Tra Inception e John Scalzi

Bad Dream: Fever, sviluppato da Desert Fox e prodotto da PlayWay S.A. e Ultimate Games S.A., è un’avventura grafica punta e clicca che segue il successo di Bad Dream: Coma.

Come il precedente titolo, Bad Dream: Fever è caratterizzato da uno stile grafico tanto semplice quanto accattivante è da un’atmosfera horror che ci accompagnerà fino all’end game.

Bad Dream: Fever
Nope.

In Bad Dream: Fever ci risveglieremo a casa di una misteriosa ragazza il cui volto è nascosto da una strana maschera.  La nostra “ospite” ci racconterà di come una misteriosa pandemia si sia diffusa rapidamente decimando la popolazione mondiale. Il suo, e ora nostro, obbiettivo è quello di trovare una cura in grado di bloccare l’epidemia. Ma ben presto le cose avranno risvolti del tutto inaspettati.

Bad Dream: Fever

Sebbene per trama e stile grafico Bad Dream: Feaver non sia un Myst o un Amerzone, la sua forza risiede proprio nella sua semplicità. Come in un horror in cui scricchiolii, rumori di catene e porte che sbattono servono a creare la tensione lasciando che sia il cervello ad immaginare i mostri più terrificanti, allo stesso modo lo stile grafico “a penna” usato in Bad Dream: Feaver fa sì che il giocatore si concentri ancora di più sulla storia collaborando con il proprio cervello alla creazione della tensione. Non aspettatevi comunque atmosfere da cardiopalma o jump scares olimpionici.

Bad Dream: Feaver
L’occhio della vecchia!

L’avventura è ben scritta, ha una durata media e in nessun caso risulterà noiosa o frustrante. Le varie location che visiteremo sono tutte ben realizzate, caratterizzate e tutte in grado di trasmettere la stessa sensazione di tensione di cui parlavamo.

Bad Dream: Feaver
Le dimensoni non sempre contano.

Quello che colpisce maggiormente di Bad Dream: Feaver, oltre allo stile grafico, è la volontà degli sviluppatori di trovare sempre nuove alternative per la risoluzione degli enigmi (tutti comunque abbastanza semplici). In alcuni casi gli espedienti scelti non potranno che strapparvi un sorriso compiaciuto.

Bad Dream: Feaver
Oooook.

Se state cercando un titolo divertente, ben sviluppato e dotato di una buona atmosfera, Bad Dream: Feaver fa sicuramente a caso vostro, dovrete aspettare solo il 15 Novembre, data di lancio del gioco.

VUOI PROVARE A VINCERE UNA COPIA DI BAD DREAM FEVER? PARTECIPA AL NOSTRO GIVEAWAY!

Semplice ma efficace

Un titolo divertente, ben sviluppato e dotato di una buona atmosfera di gioco nonostante la sua apparente semplicità.

7
Bad Dream: Feaver :
7
Bad Dream: Fever – Recensione ultima modifica: 2018-11-10T13:00:38+00:00 da Arka

Potrebbe anche interessarti…

Rispondi