Aspettando News Giochi PC & Console

Aspettando CoD: Black Ops Cold War – Le mappe2 minuti lettura

mappe cold war copertina

Lo sappiamo già, Call of Duty: Black Ops Cold War sarà disponibile dal 13 Novembre. Oggi invece sono qui per svelarvi alcuni dettagli riguardanti le mappe che saranno presenti nel gioco di Treyarch. Ovviamente vi parlerò di quelle che sono state rivelate durante l’evento del 9 Settembre, anche se hanno confermato la presenza di ulteriori ambientazioni.

Operazioni segrete

Questo è il nome “simbolico” di tutte le mappe del gioco. La realizzazione delle ambientazione è stata studiata ad hoc dal team di sviluppo. L’obiettivo è quello di far immergere il giocatore nel contesto storico della Cold War, cercando di ricreare con uno stile grafico improntato al realismo gli scenari di quell’epoca. I nomi ufficiali delle mappe rivelate sono: Armada, Incroci, Miami, Moscow e Satellite. Scopriamole insieme!

Cold War _ Miami
Luci al neon in quel di South Beach

Armada

Questa mappa è basata sulla famosissima Operazione Azorian, quella di recupero del K-129, il sottomarino misteriosamente scomparso nel 1968. Le forze sovietiche e quelle statunitensi arrivano nel mezzo dell’Oceano Atlantico del Nord alla ricerca di un prototipo di sottomarino nucleare. I giocatori potranno usufruire di veicoli quali imbarcazioni d’assalto per ribaltare le sorti dello scontro.

Incroci

Qui ci troviamo in Uzbekistan, lungo un’importante strada per l’Afghanistan. Le forze NATO si mobilitano per tendere un’imboscata ad un convoglio militare sovietico che include ICBM (Missile Balistico Intercontinentale). In quest’area ghiacciata, Spetsnaz ed MI6 sono pronti ad affrontarsi per recuperare informazioni top-secret sul convoglio. Veicoli presenti sulla mappa saranno carri armati e motoslitte.

Miami

La famosa spia sovietica Perseus ha assoldato delle Forze DGI per un’imboscata ad un trasporto prigionieri a South Beach, Miami. L’obiettivo della missione è liberare un alleato. L’operazione si svolge in notturna, tra la vivace architettura art decò e le luci al neon. A prendere parte allo scontro saranno le forze speciali della CIA e le su citate Forze DGI.

Cold War _ Armada
La mappa Satellite, in Angola

Moscow

Mosca, cuore dell’URSS. una squadra Spetsnaz viene mandata a mettere in sicurezza un rifugio compromesso dalla CIA e catturarne gli agenti rimasti per interrogarli su future missioni NATO. L’area urbana è teatro di un cruento scontro, a cui si aggiunge una squadra CIA-JSOC (Joint Special Operation Command).

Satellite

Ultima mappa che vi presentiamo. Stavolta ci troviamo nel bel mezzo del deserto angolano, in Africa Centrale. Il satellite spia americano KH-9 è vittima di un attacco, e si è schiantato nel deserto. I sovietici hanno inviato delle truppe DGI per cercare informazione, mentre gli americani hanno inviato squadre MI6 per mettere in sicurezza l’area ed eliminare la minaccia.

Aspettando CoD: Black Ops Cold War – Le mappe2 minuti lettura ultima modifica: 2020-09-11T21:00:00+02:00 da Fcfrank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *