Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

Ancestor Legacy: scopriamo Saladin’s Conquest

Abbiamo avuto modo di provare il DLC di Ancestor Legacy, Saladin’s Conquest, grazie alla collaborazione diretta con 1C Entertainment.

Il gioco presenta sottotitoli in italiano e un eccelso doppiaggio inglese.

La freschezza del classico

Ancestor Legacy ritorna sui nostri computer grazie a questo DLC capace di intrattenerci per una decina scarsa di ore. Il setting cambia notevolmente: non siamo più nell’europa dei secoli bui, bensì nella polverosa zona del medio Oriente. Akka, Gerusalemme saranno due città che incontreremo nel nostro cammino (e che dovremo conquistare).

La porta di Akka

In Saladin’s Conquest ripercorreremo un verosimile periodo in cui Salah Ad-din attraversò l’Egitto e la Siria con una delle più grandi armate di tutti i tempi. Se avete giocato ad Ancestor Legacy sapete che in realtà non vi sono le colossali battaglie di Total War, bensì dei drappelli di soldati – ben variegati – da comandare.

In questo DLC vengono aggiunte tre nuove unità ovvero:

  • Assassini: un’unità capace di mimetizzarsi nella zona del nemico e di coglierlo alle spalle. In Saladin’s Conquest avremo modo – durante la campagna – di sfruttare al meglio queste possibilità e di impararne la sottile arte.
  • Granatieri: un’unità a distanza letale contro la fanteria, ma purtroppo estremamente debole una volta raggiunta nel corpo a corpo
  • Lo Scorpione: la riproposizione in chiave orientale della famosa Balista con cui seminare il panico nelle schiere nemiche

La campagna si presenta piuttosto variegata, con indicazioni che differenziano l’esperienza e che continuano a puntare forte sul gameplay di Ancestor Legacy: brevi schermaglie, attacchi mordi e fuggi, imboscate… Gli obiettivi sanno divertire il giocatore e non annoiano. Peccato per la brevità della stessa (una decina di ore alle difficoltà più alte), perché tanto abbiamo apprezzato questo ritorno classico.

Tecnicamente il gioco rimane eccelso nel comparto audio, ma un pò sottotono in quello grafico, non che questo infici la valutazione complessiva.

Un breve DLC che potrebbe incuriosirvi e magari farvi comprare anche il gioco base, che abbiamo tanto apprezzato alla sua uscita. Qui trovate la recensione originale di Ancestor Legacy.

E’ possibile acquistare Saladin’s Conquest a 9,99 euro su Steam.

Ancestor Legacy: scopriamo Saladin’s Conquest ultima modifica: 2019-05-29T21:00:29+02:00 da Sapphire

Rispondi