Giochi Indie Recensioni Giochi PC & Console

Achtung! Cthulhu Tactics – La Recensione

ACT_Thumbnail_Logo_2

Recensione di Achtung! Cthulhu Tactics basata sulla copia digitale per PC gentilmente fornita da Planofattack.biz

Eroi, nazisti e mostri: questo è Achtung! Cthulhu Tactics

Sviluppato da Auroch Digital e prodotto da Ripstone, Achtung! Cthulhu Tactics è il risultato di una vincente campagna Kickstarter che debuttò 5 anni fa con un’enorme successo.

La storia di Achtung! Cthulhu Tactics, estremamente interessante e ricca di potenziale, è ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale. Il comando alleato si trova a dover fronteggiare non solo le truppe regolari naziste ma anche quelle di due gruppi noti come Night Wolves e Black Sun. Questi, non solo fanno uso di armi sperimentali non convenzionali, ma hanno inoltre trovato il modo di entrare in contatto ed allearsi con le forze del temibile Cthulhu (il terrificante personaggio creato da H.P. Lovercraft), con conseguenze al dir poco spiacevoli.

Achtung! Cthulhu Tactics

Fortunatamente il comando alleato non è rimasto con le mani in mano e, per far fronte ed eliminare questa nuova minaccia, ci ha messo a capo di un drappello di uomini e donne provenienti dall’inglese “Section M” e dall’americana “Majestic” coadiuvati dai Maquise francesi. Come dicevano, le premesse di Achtung! Cthulhu non sono niente male è l’idea di combattere nazi-alieni è molto invitante.

Achtung! Cthulhu Tactics

Achtung! Cthulhu Tactics fila liscio come l’olio

Dal punto di vista del gameplay Achtung! Cthulhu è uno strategico a turni con elementi RPG. Ogni personaggio ha un tot di punti azione per muoversi e/o usare le proprie abilità. Alla fine di ogni missione potremo far salire di livello i nostri soldati e sbloccare nuove abilità.

Achtung! Cthulhu Tactics

Nella fase esplorativa, il nostro drappello si muove all’unisono e, una volta ingaggiato il nemico, potremo controllare ogni soldato singolarmente. L’IA è abbastanza buona e sarà necessario usare al meglio le coperture disponibili per evitare inutili massacri. Oltre alle coperture sono presenti tutti gli aspetti tipici di questo genere di giochi: overwatch, differenti armi con differenti caratteristiche, granate, stress, paura ecc.

Achtung! Cthulhu Tactics

Il gameplay funziona alla perfezione, non ci sono sbavature e non si ha mai la sensazione che l’IA stia “imbrogliando”. Sono inoltre assenti alcuni problemi fastidiosi che invece interessano altri titoli, come i nemici che sparano attraverso le pareti (qualcuno ha detto Phantom Doctrine?).

Achtung! Cthulhu Tactics

Ogni missione ci permetterà di mettere le mani su nuovo equipaggiamento con cui potenziare il nostro team: medikits, mirini, granate potenziate ecc. Avremo anche la possibilità far salire di livello i nostri eroi sbloccandone nuove e letali abilità, tutte molto differenti tra loro.

Achtung! Cthulhu Tactics

Non è tutto oro quello che luccica

All’avviare il gioco e a lo scoprire che il primo personaggio ai nostri ordini era un sikh (il Caporale Singh), Achtung! Cthulhu ci aveva già conquistati. Il resto della squadra, il gameplay fluido, i nemici ben realizzati, hanno fatto il resto. Eppure, dopo un paio di ore di gioco, l’emozione iniziale è stata sostituita da una “sottile” delusione. Se, infatti, Achtung! Cthulhu funziona perfettamente dal lato tecnico, dal punto di vista dei contenuti è estremamente povero. Le mappe sono praticamente le stesse ma arrangiate in modo differente, le unità nemiche sono sempre le stesse, così come le missioni tutte abbastanza anonime.

Achtung! Cthulhu Tactics

I personaggi non sono approfonditi, la trama è “terra terra” ed è assente qualsiasi tipo di base da gestire. Una delle cose peggiori è l’assenza di un numero soddisfacente di unità aliene contro cui combattere. Se infatti da un lato le unità naziste, comprese quelle “mixate” con le entità mostruose, sono realizzate in maniera più che buona (anche se ripetitiva), le unità aliene vere e proprie si riducono praticamente ad una “palletta” viola con un tentacolo, per nulla pericolosa o spaventosa: i contenuti sono pochi, poveri e ripetitivi e portano rapidamente alla noia.

Achtung! Cthulhu Tactics

Achtung! Cthulhu è, senza ombra di dubbio, titolo con delle potenzialità enormi sfruttate in maniera veramente limitata. Staremo a vedere se future espansioni potranno portare Achtung! Cthulhu alla gloria che merita.

Un gioco dall'enorme potenziale solo marginalmente sfruttato

Achtung! Cthulhu Tactics è un gioiello grezzo. Poteva essere uno dei capolavori del 2018 ma così non è stato. Sebbene dotato di una struttura solida, un gameplay fluido e una buona cura per i dettagli, Achtung! Cthulhu Tactics risulta ben presto ripetitivo e privo di mordente. Poche unità (anche se bene realizzate), mappe e missioni ripetitive sono solo alcuni degli aspetti che non permettono ad Achtung! Cthulhu Tactics di andare oltre la sufficienza. Un peccato visto l'enorme potenziale a sua disposizione. Non ci resta che sperare in future espansioni che trasformino Achtung! Cthulhu Tactics in quel gioiello che si merita di essere.

6
Achtung! Cthulhu Tactics:
6
Achtung! Cthulhu Tactics – La Recensione ultima modifica: 2018-10-13T12:00:40+00:00 da Arka

Potrebbe anche interessarti…

Rispondi