Guide strategiche

10 consigli per neofiti della Mass Effect Saga8 minuti lettura

Mass Effect Saga

Guida per Mass Effect Saga basata sulla copia stampa di Mass Effect Legendary Edition per Xbox One gentilmente fornita da Ea Games.

Mass Effect saga: da dove partire?

Mass Effect Saga

Siete dei nuovi giocatori? Avete acquistato la Mass Effect Legendary Edition e vorreste rivivere l’avventura, ma non ricordate da dove cominciare? Bene! Questa è la guida che fa per voi, per riportare alla vostra mente come comportarvi in un mondo vasto come quello della Mass Effect Saga.

Partiamo da una premessa doverosa: la Mass Effect Saga, per quanto si componga di tre videogiochi ben distinti e con dinamiche, in certi casi, diverse, sono tutti e tre parte della stessa storia e quindi questi consigli si possono tranquillamente applicare a quasi tutti e tre i capitoli della Mass Effect Saga.

Se volete farvi un’idea della Mass Effect Legendary Edition in generale potete dare un’occhiata alla nostra recensione o all’articolo dedicato alla serie oppure guardare con noi il trailer.

1.  – Setacciare la mappa per trovare casse e tesori

Mass Effect Saga

Ogni mappa, che sia aperta o lineare, nasconde tesori in ogni angolo: casse, forzieri e kit medici.

Il nostro consiglio è quello di esplorare a fondo per trovarne il più possibile visto che ci permettono di ottenere facilmente equipaggiamenti, potenziamenti e risorse che potremo utilizzare per potenziare la nostra squadra.

Non sottovalutate mai anche l’equipaggiamento di qualità minore, in quanto potrà essere rivenduto per ottenere qualche credito in più.

2. – Spendere saggiamente i punti abilità

Come tutti i giochi di ruolo anche la Mass Effect Saga ci assegna dei punti abilità da spendere nelle Skills dei personaggi che modificheranno sensibilmente, non solo la nostra forza, ma anche il nostro approccio al mondo di gioco.

Nel primo capitolo le abilità si sviluppano linearmente sbloccando nuovi privilegi e poteri ad ogni punto aggiunto. Nel secondo capitolo avremo la possibilità di sviluppare le abilità singole aumentandole fino al livello quattro con una spesa sempre maggiore di Skill point. Nel terzo capitolo il sistema di abilità si trasforma ulteriormente permettendoci di potenziare le abilità attraverso alberi più complessi che ci consentiranno una scelta ancora più ampia.

Il consiglio è di potenziare, con i primi punti, le abilità che potenziano gli effetti passivi, aumento di scudi e punti salute, o che migliorino i danni e di dedicarci in un secondo momento a potenziare le abilità d’azione e i poteri (questo è l’approccio che preferisco).

Menzione d’onore va al primo gioco in cui mi sento di consigliare caldamente di spendere i primi punti nelle capacità sociali (Fascino e Intimidazione) che apriranno alcune vie di dialogo uniche che garantiscono potenziamenti ed equipaggiamenti migliori, nonché conseguenze uniche ai dialoghi.

3. – Scegliere la classe con criterio

Mass Effect Saga

Le classi a disposizione all’avvio della prima partita in qualunque titolo della Mass Effect Saga sono sei e il giocatore potrà decidere di scegliere quella che più si adatta al proprio stile di gioco. Ciascuna classe è più o meno abile nell’utilizzo di ciascun ramo di competenza e il personaggio riceve un addestramento, delle abilità e dei poteri presi dai vari rami.

Il ramo militare, che potenzia le abilità di combattimento, l’uso delle singole armi e i punti salute, il ramo tecnologico, che potenzia gli scudi, migliora la resa in combattimento contro i sintetici e il ramo biotico, che permette l’utilizzo delle capacità biotiche, una sorta di magia con cui si può attaccare o difendere.

Le classi selezionabili sono: il Soldato (ramo militare puro), il Meccanico (ramo tecnologico puro), il Biotico (ramo biotico puro), l’Incursore (ramo ibrido militare-tecnologico), il Ricognitore (ramo ibrido militare-biotico) e la Sentinella (ramo ibrido tecnologico-biotico).

Indipendentemente dalla nostra scelta bisogna tenere presente che il gioco stesso mette a disposizione compagni di squadra che possano equilibrare il party in modo perfetto, ma ciò non toglie che si possa scegliere anche uno stile sbilanciato verso un singolo ramo di competenza.

Nei vari capitoli della Mass Effect Saga ci sarà chiesto, a meno che non venga importato il personaggio dal capitolo precedente, di scegliere la nostra classe e il nostro consiglio è scegliere fin da subito qualcosa che possa darci soddisfazione sia in combattimento che durante le esplorazioni, in quanto se il personaggio non ci soddisfa vivremo la storia in modo più frustrante e apprezzeremo meno il tutto.

4. – Seguire tutte le opzioni di dialogo

Mass Effect Saga

Tutti i personaggi con cui possiamo parlare raccontano storie e rivelano informazioni preziosissime sia per lo svolgimento narrativo che per la pura curiosità di conoscere un mondo complessissimo e variopinto come quello della Via Lattea della Mass Effect Saga.

5. – Portare a termine missioni secondarie e incarichi appena è possibile

Mass Effect Saga

Un ottimo modo per guadagnare punti esperienza ed equipaggiamento all’interno della Mass Effect Saga è quello di portare a termine, prima delle missioni trama, tutti gli incarichi e le missioni secondarie appena vengono acquisite.

In questo modo ci troveremo ad affrontare le missioni della storia con un bagaglio di punti esperienza e di abilità maggiori.

Se questo non influisce sui combattimenti, in quanto calibrati sul livello del giocatore, ha sicuramente ripercussioni sul resto delle “attività” all’interno della trama.

6. – Esplorare sistemi e pianeti

La mappa galattica della Via Lattea nella Mass Effect Saga ci permette un’esplorazione lunghissima di tantissimi sistemi e dei vari pianeti.

A parte la componente di curiosità insita in tutti coloro che, come me, amano la completezza di informazioni all’interno di un gioco leggendo le descrizioni di tutti i pianeti, visitare tutti i pianeti (esplorandoli fisicamente o soltanto scansionandoli) ci permette di ottenere risorse extra, equipaggiamento e di affrontare missioni secondarie e attività aggiuntive che aggiungono parecchie ore alla trama.

Menzione d’onore va al primo capitolo della Mass Effect Saga in cui è possibile esplorare fisicamente, a piedi o a bordo di un rover corazzato, alcuni pianeti per svolgere i vari incarichi. Aspramente criticata dalla community, questa possibilità è stata tolta dal secondo e dal terzo capitolo, dove l’esplorazione avviene attraverso il lancio di sonde e scansione.

7. – Parlare con le persone ed esaminare tutti gli oggetti possibili

Mass Effect Saga

Nelle varie mappe e sulla Normandy troveremo persone e oggetti cerchiati che potranno essere esaminati o con cui potremo parlare, ma perché dovremmo farlo? Una noia affrontare tutte le opzioni di dialogo, ma questo permette due cose: in primo luogo ci farà sbloccare voci del Codex (come visto al punto 4), ma soprattutto otterremo una piccola dose di esperienza.

8. – Scegliere un percorso di moralità ed essere coerenti

Mass Effect Saga

Il sistema della moralità è sicuramente un’altra delle peculiarità del genere GDR che nella Mass Effect Saga ha un impatto particolare sulla storia. Fin dal primo titolo, infatti, ci sarà data l’opportunità, all’interno dei dialoghi, di scegliere come si comporterà il nostro Shepard: sarà un eroe senza macchia o un infame rinnegato? Il consiglio? Semplicissimo scegliete un cammino e percorretelo in tutto e per tutto! Basta zone di grigio dato che, la Mass Effect Saga premia la coerenza.

Nel primo capitolo seguire il cammino eroe o rinnegato ci permetterà di sbloccare potenziamenti per le abilità di Fascino o Intimidazione e una volta superati l’80% della barra di ottenere una missione speciale dall’Ammiraglio Hackett. Nel secondo capitolo la moralità avrà conseguenze estetiche all’interno del gioco senza però modificare il gameplay vero e proprio, se non, attraverso le interruzioni.

Il terzo capitolo, al contrario, darà un’importanza enorme alle scelte morali compiute nell’intera Mass Effect Saga: sarà qui che vedremo in faccia le conseguenze delle nostre scelte e quindi, il percorso Eroe/Rinnegato (chiamato Reputazione) modificherà la storia e di conseguenze il finale del gioco stesso.

9. – Dal secondo capitolo prestare attenzione per i quick time event

Mass Effect Saga

Dal secondo capitolo l’incremento della moralità permette di accedere ad alcuni quick time event durante i dialoghi che andranno a sostituire le opzioni rossa e blu del primo titolo. Consigliamo quindi di tenere un occhio sempre puntato sui bordi inferiori dello schermo in cui può comparire il simbolo, in blu o in rosso, e permetterà una risoluzione unica al dialogo che potrebbe ribaltare addirittura le situazioni più complicate.

10. – Sviluppare tecnologie ogniqualvolta è possibile

Mass Effect Saga

Nel secondo capitolo della Mass Effect Saga avremo accesso al pannello dello sviluppo tecnologico: grazie alle risorse di Cerberus, infatti, avremo la possibilità di potenziare sia la nostra nave che il nostro equipaggiamento. Il consiglio che mi sento di dare è quello di ricordarci sempre di questa possibilità e di concentrarci sullo sviluppo delle tecnologie che man mano vengono sbloccate.

Per il tipo di tecnologie credo che la precedenza debba essere data a quelle che riguardano la nave e il potenziamento dei compagni di squadra (partendo da quelli che usiamo abitualmente). In secondo luogo, consiglio a tutti di sviluppare il potenziamento medico alla corazza che vi permetterà di recuperare punti ferita. Concentratevi, infine, sullo sviluppo del resto partendo dalla classe di armi preferita per il vostro stile di gioco.

Mass Effect Saga: Conclusioni

In conclusione, il consiglio finale che voglio darvi è quello di prendere questi dieci punti per quello che sono ovvero semplici consigli che personalmente mi hanno sempre facilitato la vita le varie volte che ho ripercorso il cammino di Shepard a qualsiasi difficoltà.

Sono consigli soggettivi, quindi che potrebbero non avere lo stesso effetto su altri giocatori che preferiscono un’esperienza più di combattimento o più incentrata sulla storia.

Mass Effect Saga

Per questo motivo non ho assolutamente la pretesa che vengano seguiti alla lettera sono consigli e in quanto tali vogliono essere d’aiuto a tutti coloro che vogliono giocare per la prima volta la Mass Effect Saga.

L’unico consiglio d’oro che dovreste tenere a mente sempre, mentre vivete questa storia è che dovete godervela il più possibile seguendo il percorso e lo stile che più preferite.

Continuate a seguirci per i prossimi aggiornamenti sulla Mass Effect Saga.

Mass Effect Legendary Edition
Acquista qui la tua copia per PS4

Mass Effect Legendary Edition

Acquista qui la tua copia per Xbox One e Xbox Serie X|S

10 consigli per neofiti della Mass Effect Saga8 minuti lettura ultima modifica: 2021-06-08T16:00:21+02:00 da Neviebris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *