Anteprime Giochi PC & Console Giochi Indie

Kingdom Come Deliverance: anteprima

Kingdom Come Deliverance LOGO

Cosa sappiamo di Kingdom Come Deliverance? Scopriamolo assieme ripercorrendo i passi degli sviluppatori in attesa del 13 febbraio, giorno di uscita su Steam, Xbox e Playstation 4.

Kingdom Come Deliverance: vendetta e libertà di azione

Non ci dilungheremo assai su quella che promette essere completamente plasmabile a tuo piacere: tu sei il figlio di un fabbro, ora al servizio di un nobile. Scampato all’assalto di mercenari senza pietà (che hanno distrutto casa e trucidato la famiglia) prometti di vendicarti con le tue stesse mani. Carattere e allineamento (D&D cit.) saranno frutto delle nostre azioni, in quello che si definisce un RPG open world ad ampio respiro. Come avrete visto nell’ultimo trailer, ad ogni azione corrisponde una reazione. Le guardie e i cittadini si ricorderanno di voi. Sempre.

L’ambientazione cerca di ricreare la Boemia di inizio ‘400. Visiteremo i villaggi tipici, ammireremo le fortificazioni e… le assalteremo in assedi all’arma bianca! Battaglie, singolar tenzoni e scontri più o meno pianificati vi obbligheranno a sempre a scegliere. Sarete implacabili o misericordiosi? Rimarrete vergini o farete della lussuria la vostra vocazione? (Sappiate che c’è un trofeo per chi resta vergini a fine gioco… Voglio proprio vedere in quanti lo otterranno!). Sarete amati dai cittadini o vi temeranno?

La domanda principe in un gioco di ruolo è: “adesso cosa farai?” Kingdom Come Deliverance promette questa libertà d’azione!

Kingdom Come Deliverance: il sistema di combattimento

Avete presente quanto è difficile combattere con l’elmo? Ecco in KCD finalmente potrete provarlo… Appassionati di scherma medioevale sarete i benvenuti. Il combat system di KCD promette di farvi percepire il peso delle armi, la difficoltà sia a parare il colpo che a deviarlo. Combo e attacchi speciali aggiungeranno quel giusto plus ad ogni lotta.

Lance, scudi e armature sono state tutte ricreate nel modo più fedele possibile. Le armature avranno punti deboli, i nostri attacchi direzionali ci permetteranno di colpirli. Ovviamente il tutto consuma energia… Anche saper gestire le proprie forze sarà essenziale. Il lungo video dei Warhorse Studios è decisamente più completo della mia sintesi. Godetevelo in attesa del 13 febbraio!

Tante abilità che migliorano con l’allenamento

Un vero RPG è carico di statistiche, di abilità, di talenti. In KCD migliorerete ogni volta che userete una capacità piuttosto che un’altra. Del resto non si dice che si migliora con la pratica? E attenzione attenzione… Quello che non avevo finora notato è la componente survival che vi obbligherà a tenere sempre conto delle condizioni in cui siete, del ciclo giorno notte e in generale aumentando interesse e difficoltà.

Del resto per quanto possiamo immaginare la quotidianità durante il medioevo non era di certo rose e fiori. Le provviste che vi porterete dietro marciranno, le armi e le armature avranno una diversa qualità (e durata). Allo stesso tempo anche tutti gli altri NPC dovranno sottostare a queste regole non scritte. Studiandone le abitudini e i bisogni porterete a termine missioni con approcci differenti. Peccato che questo video risalga a più di un anno fa. Non badate alla grafica, che sembra essere molto migliorata nelle ultime release.

Insomma Kingdom Come parte da solide premesse. Starà a noi confermarvele nella prossima recensione.

Stay tuned!

Kingdom Come Deliverance: anteprima ultima modifica: 2018-02-08T13:19:11+00:00 da Sapphire

Potrebbe anche interessarti…

Rispondi