Giochi Mainstream Recensioni Giochi PC & Console Simulazione

F1 2017 : guidare una monoposto non è mai stato così reale!

f1 2017 logo

Eh si gente ! Perchè quest’anno la Codemasters ha fatto passi da gigante per noi videogiocatori amanti del volante.. insomma ha reso un titolo già affermato ancora più intrigante e divertente.

F1 2017: Pronti, via!

Uno spettacolo per gli occhi indubbiamente! L’azienda britannica, che da decenni comanda il mercato sui videogiochi di guida, è riuscita incredibilmente a assottigliare enormemente  la linea che separa la finzione dalla realtà rendendo questo nuovo capitolo di F1 talmente coinvolgente, divertente e dinamico che non mi stupirebbe se il prossimo anno rendano obbligatori la patente di guida veloce e una visita medica sportiva specializzata. 

Assurdamente realistico quanto intrigante, in F1 2017 potremmo fare campionati con le nostre monoposto e piloti preferiti ( quest’anno hanno aggiunto anche la bellissima novità delle vetture leggendarie del passato) prove a tempo per scalare le classifiche mondiali, eventi unici sempre aggiornati per competere contro i punteggi degli altri giocatori e ovviamente l’immancabile multiplayer.

F1 2017 carriera

Una modalità carriera profonda ed emozionante

Ma la cosa che a me ha entusiasmato di più è senz’altro la modalità carriera dove, dopo la creazione del nostro alter ego, avremo la possibilità di firmare un contratto da secondo pilota con una scuderia a scelta. Ovviamente l’evolversi del nostro contratto andrà in base al nostro rendimento e raggiungimento degli obiettivi dettati dalla Casa Madre e che quindi saranno più complicati e pretenziosi in base al blasone  della nostra scuderia. Se infatti si sceglie di correre con monoposto come Ferrari o Mercedes gli obiettivi saranno ovviamente quelli di competere per il titolo mondiale o quanto meno per il podio mentre se si usano altre case minori avremo sicuramente meno pressione e peso sulle spalle, ma più margine per errori e per migliorare la nostra  visibilità e precisione nella guida.

f1 2017 auto

Uno sviluppo dell’auto quasi ruolistico

La cosa che veramente mi ha colpito in maniera positiva e che mi ha fatto perdere piacevolmente parecchio tempo è lo sviluppo della monoposto. Qui infatti, attraverso una griglia elaborata e per certi versi tecnica, possiamo, ogni volta che accumuliamo punti, gestire le modifiche della vettura totalmente: dall’aerodinamica, al motore e tutti i suoi componenti fino ad arrivare alla realizzazione di una vettura per molti versi personalizzata per la nostra guida e per essere competitivi al meglio

Nonostante le difficoltà iniziali possiamo quindi, se giochiamo bene le nostre carte, rendere una monoposto che sulla carta può gareggiare per metà classifica, una vettura altamente performante e in grado di rubare il podio alle grandi della Formula Uno.

Questi punti si fanno sia grazie alle nostre prestazioni in gara ma anche con sfide e obiettivi in prove libere e qualifiche.

Complicato sarà imparare a gestire bene gomme, motore, power unit e tutti i suoi componenti deteriorabili; una volta capita la nostra monoposto, aver studiato dettagliatamente il circuito e il regolamento, una volta preso il volante in mano non ne potrete più fare a meno.

f1 2017 auto f1 2017 auto

Decisamente meglio con un buon volante

Perchè si ragazzi,ho detto proprio volante per il semplice fatto che un gioco così dettagliato graficamente e tecnicamente non può essere che giocato con un volante ! F1 2017 è tranquillamente giocabile con il joystick ma a mio avviso, per assaporare al meglio il sapore della F1, per sentire il vero odore dell’asfalto di tutti questi circuiti ufficiali, la cosa migliore è munirsi di una periferica con cambio sequenziale. Volanti PS4 a buon mercato ce ne sono parecchi in giro, io personalmente mi sono trovato benissimo con il G29 della Logitech grazie alla sua ottima sensibilità e al materiale di cui è composto particolarmente verosimile a confronto di quello vero sportivo.

Sentirete ogni minima imperfezione della pista,ogni tipo di materiale, ogni contatto e ogni problema strutturale della nostra vettura che può immancabilmente comprometterne il gran premio. Ogni centesimo di secondo varrà i soldi spesi e ogni centesimo di secondo avrà bisogno della vostra bravura e attenzione, perché qui basta pochissimo per mandare in fumo la gara e per ridurre il vostro veicolo in milioni di euro da rottamare… oltre ovviamente a compromettere il vostro futuro in formula 1.

F1 2017 lo consiglio vivamente ai più appassionati di formula 1, ai piloti più esperti, ma anche a tutti quelli che vogliono divertirsi sfrecciando con questi bolidi, perché, è vero che è fatto particolarmente bene quasi in maniera maniacale e realistico in molti aspetti, ma alcune semplificazioni e le molte personalizzazioni lo rendono alla portata di tutti i  videogiocatori vogliosi di adrenalina.

f1 2017 auto

F1 2017 : guidare una monoposto non è mai stato così reale! ultima modifica: 2017-09-20T13:00:08+00:00 da Venomi

Potrebbe anche interessarti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *